Mostro di Firenze: sopralluogo hi tech della Scientifica a Scopeti

Mostro di Firenze: sopralluogo hi tech della Scientifica a Scopeti
AdHoc News INTERNO

Nel luogo dell’ultimo omicidio attribuito al Mostro di Firenze.

Mostro di Firenze.

I rilievi della polizia Scientifica riguardano la piazzola dell’omicidio, pochi metri nell’interno della campagna, tra i pini e bosco ceduo.

Sopralluogo a sorpresa della polizia scientifica questa mattina nel bosco e di Scopeti di San Casciano Val di Pesa (Firenze).

Potrebbe essere la prima volta che le indagini scientifiche si espandono oltre il bosco, interessando un tratto di via Scopeti

(AdHoc News)

La notizia riportata su altre testate

Da quello che ho letto è intervenuta sia la polizia scientifica di Roma che i colleghi di Firenze. Nel frattempo la Questura di Firenze smentisce nuove indagini sul mostro, ma nessuno spiega nulla. (OK!Mugello. Notizie cronaca attualità)

INDAGINE SUL MOSTRO DI FIRENZE DOPO 36 ANNI. I luoghi si sono conservati in modo quasi uguale a 36 anni fa Si tratta del luogo dell’ultimo omicidio attribuito al cosiddetto Mostro di Firenze, l’uccisione dei francesi Nadine Mauriot e Jean Michel Kraveichvili. (Internapoli)

Ma la sua assoluzione era stata annullata in Cassazione e si sarebbe dovuto tenere un nuovo giudizio di secondo grado L’obiettivo è una ricostruzione sia topografica e forestale, per stabilire l’esatta disposizione della vegetazione, modificata da incendi boschivi ed eventi meteo. (LA NAZIONE)

Mostro di Firenze, sopralluogo della polizia scientifica nella piazzola dell'ultimo delitto

L'obiettivo, secondo quanto appreso, è ottenere con tecnologie attuali la ricostruzione dei luoghi topografica, con rilievi che comprendono pure la strada, e forestale, per stabilire l'esatta disposizione della vegetazione Personale di Firenze e della direzione di Roma è sul posto. (Corriere TV)

I cadaveri dei francesi Nadine Mauriot e Jean Michel Kraveichvili furono trovati il 9 settembre 1985 da un cercatore di funghi. Secondo quanto appreso, con questo sopralluogo fatto con tecnologie attuali, si mira ad ottenere la ricostruzione topografica dei luoghi, con i rilievi ben definiti che comprendono pure la strada, e quella forestale, per stabilire l'esatta disposizione della vegetazione. (leggo.it)

E la ricostruzione in 3D avrebbe quasi uno scopo didattico in vista di un docufilm Rai Sul posto sono andati sia personale di Firenze sia della direzione di Roma. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr