16 settembre: il bollettino sul Coronavirus oggi in Italia con i dati della Protezione Civile

16 settembre: il bollettino sul Coronavirus oggi in Italia con i dati della Protezione Civile
next next (Interno)

Aumentano i pazienti in terapia intensiva: oggi sono 21, uno in più di ieri.

16 settembre: il bollettino sul Coronavirus oggi in Italia con i dati della Protezione Civile. I nuovi casi ripartiti nelle regioni: in Lombardia 159 casi e due decessi; nel Lazio i nuovi positivi sono 165, nessun decesso registrato; oggi in Veneto oggi si registrano 159 i nuovi casi di contagio per un dato complessivo dall’inizio dell’epidemia di 25.138 infetti. (next)

Su altre testate

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.179 (77 in più di quelli registrati ieri). Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 106 nuovi casi, 66 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. (Libertà)

‌. Si fermano a 106 i nuovi casi di Covid-19 in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, 5 quelli registrati nel Parmense (uno sintomatico). I pazienti in terapia intensiva sono 19 (2 in più rispetto a ieri),mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 174 (+6). (Gazzetta di Parma)

Sui 22 totali, 3 sono stati individuati tramite attività di contact tracing; 1 attraverso screening con test sierologico, 1 rientro dall’estero (Moldavia); 3 da altre regioni (Liguria, Puglia e Lazio). (Reggionline)

Covid, medico italiano morto in Zambia: vittime salgono a 177

Arrivano buone notizie dal bollettino comunicato dalla Prefettura sulla base dei dati forniti dall'Ausl. Il nuovo contagiato, riscontrato a Forlì, è asintomatico ed è un contatto di un cittadino risultato positivo. (ForlìToday)

Sono 1.452 nuovi contagi da coronavirus registrati in Italia nelle ultime ventiquattro ore. Da ieri, poi, in Italia ci sono stati 12 decessi per il coronavirus, portando il totale a 35.645. (CronacaSocial)

Immagine di repertorio (Fotogramma). E' morto in Zambia, per Covid, Paolo Marandola, 82 anni, urologo di Pavia, che si trovava nel Paese africano per studiare la malattia da coronavirus, in un progetto con l'ospedale Sacco di Milano (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr