In gravissime condizioni l’avvocato ricoverato nel Policlinico di Messina vaccinatosi con Astrazeneca.

In gravissime condizioni l’avvocato ricoverato nel Policlinico di Messina vaccinatosi con Astrazeneca.
il Fatto Nisseno INTERNO

Era stato sottoposto al vaccino Astrazeneca nelle scorse settimane, e dopo pochi giorni dalla somministrazione del siero aveva cominciato ad accusare forti mal di testa.

A Pasqua le sue condizioni si sono aggravate

Contrariamente a quanto comunicato in un primo momento dal Policlinico di Messina, il nosocomio ora si corregge e precisa che l’avvocato Mario Turrisi, 45 anni, è gravissimo.

Originario di Tusa, era giunto in ospedale la scorsa notte, dopo essersi sentito male. (il Fatto Nisseno)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Non condivido questa immagine soprattutto nei confronti di quella gente che sta rispettando le regole con tristezza e solitudine” scrive un utente. E’ polemica a Ribera, zona rossa dallo scorso 24 marzo in seguito ad una rapida impennata di nuovi contagi, per quanto avvenuto ieri a margine della messa di Pasqua nella chiesa Madre. (Livesicilia.it)

Sono attese altre 10 530 dosi di Pfizer, diventato, di gran lunga, il vaccino più utilizzato in quest’ultimo periodo. In Fiera, nel centro vaccinale più importante della provincia, ci si prepara a questa fase due. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

E camminano spesso, passo dopo passo, verso quel teatro e quella parrocchia, con l’aria di chi ha capito l’essenziale Torniamo, con il pensiero, a quel teatro parrocchiale che gli amici di un ragazzo prematuramente scomparso, grazie alla affettuosa sensibilità del parroco, padre Raffaele, hanno voluto dedicargli. (Live Sicilia)

I volontari per il vaccino italiano Reithera al Policlinico VIDEO

La speranza è che la giovane russa possa essere Denise Pipitone, che sparì a 4 anni a Mazara del Vallo nel 2005. La giovane russa ha un’età che coincide con quella di Denise, fu affidata a un orfanotrofio a 5 anni dopo essere stata tolta a una nomade. (Livesicilia.it)

Decio Terrana chiede un vertice di maggioranza e torna sui malumori mai sopiti per la campagna acquisti dei mesi scorsi C’è chi gongola, chi si rifà il lifting e chi difende la roccaforte (pochi storici compagni di viaggio del Presidente). (Livesicilia.it)

Ad altri ancora un placebo, e i risultati saranno monitorati. Reithera, il vaccino tutto italiano potrebbe essere pronto per la fine dell’anno. (Live Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr