Coronavirus, come cambia il mercato immobiliare? Il forum sul Mattino.it - Il Mattino.it

Il Mattino Il Mattino (Economia)

Come cambia il mercato immobiliare con il Coronavirus?

Ultimo aggiornamento: 18:06.

Questo, però, non significa che il mercato immobiliare sia al riparo della crisi: bisogna compiere un ragionamento più ampio e differenziato sulla base della tipologia dell’immobile considerata.

Su altri giornali

Corsini: " Purtroppo non si potrà fare altrimenti, o i sopralluoghi degli agenti immobiliari potrebbero moltiplicare per milioni di casi, il ritorno della pandemia. Se migliaia di agenti immobiliari, riprenderanno a condurre clienti nelle abitazioni infestate dal coronavirus, gli effetti sarebbero spaventosi per la popolazione. (Corsera.it)

Chi ne ha la possibilità infatti può trarre un profitto davvero molto interessante optando per l’acquisto di un immobile di pregio e oggi vediamo perché. Si trovano quindi delle ottime offerte e in alcuni casi delle occasioni davvero molto interessanti. (BlogSicilia.it)

«Il ridimensionamento dei volumi potrebbe portare anche a un ritocco verso il basso dei prezzi – dice Fabiana Megliola, responsabile della ricerca Tecnocasa -. La crisi per l’immobiliare arriverà fino al terzo trimestre 2020. (L'Occhio)

Nella seconda parte del 2019, il 76,1% delle transazioni si concentra sull’abitazione principale, il 17,8% sulla casa ad uso investimento ed il 6,1% sulla casa vacanza. Transazioni immobiliari in crescita del 2,4%, con un rallentamento rispetto al 2018, e trend di prezzi diversi: questo il quadro che dipinge l’ultimo studio di Tecnocasa sul mercato immobiliare tricolore. (Wall Street Italia)

Un trend che negli ultimi anni si è particolarmente affermato è quello delle agenzie immobiliari online, che si ispirano a un modello che ha fatto scuola in Europa, l’inglese Purplebricks. Proptech in Italia: lo sbarco delle agenzie online. (StartupItalia.eu)

editato in: da. (Teleborsa) – In USA risultano ancora in aumento le compravendite in corso di case, ossia le transazioni immobiliari per cui è stato siglato solo il compromesso. Il dato si mostra migliore delle attese degli analisti che indicavano un -1% e si confronta con un +5,3% registrato il mese precedente. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr