Coronavirus, Brusaferro (Iss): "Dati in calo ma virus circola: attenti a comportamenti individuali"

La Stampa La Stampa (Salute)

"Le nostre misure hanno funzionato, la curva ci dice che in tutte le regioni hanno funzionato, sia dove il virus ha circolato di più sia dove ha circolato di meno e dove oggi si hanno casi molto limitati.

Se ne è parlato anche su altri media

"Il tema della mobilità fra Regioni è importante e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi". Non credo sia pensabile però utilizzare Rt come base per la mobilità interregionale". (PPN - Prima Pagina News)

«Dai dati quotidiani vediamo un trend in calo» in Lombardia, ha sottolineato ancora Brusaferro, conseguenza anche dei provvedimenti adottati a livello regionale. Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità analizza l’andamento epidemiologico. (Il Dubbio)

L’indice di contagi Rt, invece, «cambia su base settimanale e lo escluderei come criterio al riguardo per gli spostamenti. Sta crescendo la quota degli asintomatici», ha spiegato Brusaferro, sottolineando come i comportamenti corretti siano determinanti per la circolazione del virus nel Paese. (Il Sole 24 ORE)

(askanews) – “Anche in Lombardia registriamo un decremento giornaliero dei casi”. Il presidente Iss ha quindi riferito che “registriamo molti casi di asintomatici”. (askanews)

Rivolgendo uno sguardo, infine, alla situazione della Lombardia ha spiegato che “c’è un netto calo, quotidianamente c’è un decremento molto significativo dei casi”, fattore che ha portato l’Iss a inserirla nella fascia di rischio basso. (Montagne & Paesi)

Gli attualmente positivi sono diminuiti di 1.638 unità nelle ultime 24 ore, per un totale di 59.322 (un ottimo dato, visto che non si scendeva sotto i 60mila dal 26 marzo). Dall’inizio dell’emergenza le vittime sono 32.616, ma continua a scendere il numero dei malati e dei pazienti in ospedale. (Caffeina Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr