Esselunga: la paura delle Coop ha deciso la dinasty di Caprotti

C'è stato un faro, nalla stesura del testamento di Bernardo Caprotti, che ha assegnato una quota saldamente maggioitaria per il controllo di Esselunga alla moglie Giuliana Albera e alla figlia Marina (tutti e tre nella foto di apertura). E questa “luce ... Fonte: Consumatrici Consumatrici
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....