“Nessuna sfiducia, ma abbiamo dei problemi nella sanità”

“Nessuna sfiducia, ma abbiamo dei problemi nella sanità”
Livesicilia.it INTERNO

Dunque, ridimensioniamo a espressioni di gusto personale da parte di qualche deputato nella certezza che comunque il presidente della Regione sarebbe stato designato?

Ci sono partiti e persone che non si sentono minimamente presi in considerazione dal presidente della Regione.

“Il disagio nei riguardi di Musumeci, lo provano alcuni deputati, sì, a prescindere dal concetto di maggioranza.

Ma Musumeci ha ragione quando parla di offesa al prestigio dell’ufficio che incarna?

“A caldo non c’è da dire nulla, se non che ciò che è successo non va letto come una sfiducia da parte della sua maggioranza, non c’entra nulla. (Livesicilia.it)

La notizia riportata su altri giornali

Al punto tale da spingere Musumeci, dopo la votazione in Aula, a pubblicare un video sui social con cui ha smentito l'ipotesi di dimissioni paventata in un primo momento e ha annunciato di azzerare la giunta. (MeridioNews - Edizione Sicilia)

Le parole che il presidente Musumeci ha utilizzato sono pesanti: “Hanno pensato di compiere nei miei confronti quello che in gergo giudiziario si dice atto di intimidazione. Lo dico con cognizione di causa, perché non risolve nulla azzerando - in parte - la Giunta. (Tp24)

I partiti al confronto duro. L’azzeramento della giunta non sembra aver posto le basi per ripartire ma al contrario fa crescere le tensioni. Questa mattina Musumeci ha convocato la giunta come annunciato. (BlogSicilia.it)

Musumeci "tradito" e reset giunta. Il presidente della Regione lancia dure accuse e va avanti

Surclassato da Miccichè (44), a Musumeci è finita peggio di Rosario Crocetta, battutonel 2015 da Giovanni Ardizzone 44-37. Anche Ruggero Razza, uscendo dall’aula, profetizza l’avverarsi del suo consiglio: «Il presidente ora parla e annuncia le sue dimissioni». (La Sicilia)

Il presidente della Regione non aveva digerito lo “smacco”, annunciando a caldo l’azzeramento della giunta, salvo ripensarci a mente fredda dopo che molti dei suoi stessi fedelissimi lo hanno sconsigliato dal compiere questo passo. (CorrierediRagusa.it)

Il presidente della Regione Nello Musumeci è bocciato dalla sua maggioranza e decide di azzerare la giunta. Musumeci ha avuto appena 29 preferenze mentre Gianfranco Miccichè, presidente dell’Ars, tocca quota 44 e il pentastellato Nuccio di Paola per le opposizioni totalizza 32 punti. (CorrierediRagusa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr