Mps, nel piano un aumento da 2,5 miliardi e 4 mila uscite. Il dividendo torna col bilancio 2025

Mps, nel piano un aumento da 2,5 miliardi e 4 mila uscite. Il dividendo torna col bilancio 2025
la Repubblica ECONOMIA

E' quanto annuncia al mercato la banca senese, controllata dal Mef con il 64,23% del capitale dopo il salvataggio pubblico.

Il nuovo piano si fonda su un modello di sviluppo sostenibile per accompagnare la crescita delle diverse realtà locali nei territori in cui operiamo"

Secondo il banchiere ex Creval e Unicredit l'obiettivo del piano, sintetizzato dal nome, è creare una "banca commerciale semplice e chiara". (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per questo è molto importante che si realizzi questa svolta".Sollecitato su un possibile coinvolgimento dinell'aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro, ha risposto: "". Credo che saremo oggetto di attenzione da parte degli investitori e lo diventeremo ancora di più una volta fatto il nostro aumento di capitale". (Finanza Repubblica)

Il sindacato chiede un vero rilancio senza la penalizzazione del territorio. "In relazione al piano industriale MPS, presentato oggi dall’Amministratore delegato Lovaglio, esprimiamo un primo giudizio positivo sulla decisione di salvaguardare l’unità della Banca, fugando l’ipotesi di uno “spezzatino” dell’Azienda da noi sempre osteggiata insieme a quella di frettolose svendite dei suoi asset. (SienaFree.it)

L'assemblea la convocheremo in agosto con la semestrale e sarà intorno alla metà di settembre, il varo del piano per l'aumento sarà poi nel quarto trimestre". Lo ha affermato Luigi Lovaglio, amministratore delegato di MPS, nella presentazione alla comunità finanziaria del nuovo Piano Industriale 2022–2026 "A Clear and Simple Commercial Bank". (ilmessaggero.it)

Mps presenta il piano e cerca investitori per l'aumento di capitale

Tornare a fare quello che il Monte sa fare: la banca commerciale. Luigi Lovaglio, amministratore delegato e direttore generale di Banca Monte dei Paschi, ieri ha presentato il nuovo piano industriale al 2026 a Siena, nella Rocca dove i giornalisti non mettevano piede da almeno cinque anni. (Corriere Fiorentino)

Di Alessandro Albano. I costi operativi vedranno una riduzione di 248 milioni al 2024 e di 221 milioni al 2026, con rapporto cost/income che dal 71% del 2021 passerà al 60% nel 2024 e al 57% nel 2026. (Investing.com Italia)

Credo di essere sulla strada giusta per risolvere il problema del Montepaschi e quindi quello dei contribuenti”, ha concluso Lovaglio precisando che “se la banca sarà capace di generare capitale, nessuno dovrà immettere nuovo capitale. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr