Green pass, obbligo sul lavoro, controlli, multe: tutto quello che c'è da sapere. LE FAQ

Green pass, obbligo sul lavoro, controlli, multe: tutto quello che c'è da sapere. LE FAQ
Salernonotizie.it INTERNO

– I clienti non sono tenuti a verificare il Green Pass dei tassisti o dei conducenti di Ncc. PARRUCCHIERI ED ESTETISTI DEVONO CONTROLLARE IL GREEN PASS AI CLIENTI?

Nei casi di guarigione da Covid, ha validità per 180 giorni (6 mesi). COME FACCIO AD AVERE IL GREEN PASS?

Dunque anche se il Green pass dovesse scadere durante le lezioni, il professore non dovrà essere allontanato. COME FUNZIONERÀ IL GREEN PASS PER L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO?

– Parrucchieri ed estetisti e gli altri operatori dei servizi alla persona non dovranno controllare il green pass dei propri clienti

Altra opzione è accedere al proprio Fascicolo sanitario elettronico regionale. (Salernonotizie.it)

La notizia riportata su altre testate

Ritengo che se si fosse introdotto il principio dell'obbligatorietà vaccinale per i servizi essenziali, lo Stato avrebbe fatto il proprio lavoro di assumere su sè stesso la responsabilità di decisioni che oggi affida solo alla volontà individuale". (AgrigentoNotizie)

Il green pass obbligatorio dal 15 ottobre: ecco tutte le regole. Il green pass nasce per facilitare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia. A partire da venerdì 15 ottobre 2021, anche tutti i lavoratori del settore pubblico e privato dovranno possedere la certificazione verde Covid-19. (ModenaToday)

Lo riferisce il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta (LaPresse) – Alle ore 12.00 i dati Inps sui certificati di malattia, nel pubblico e nel privato, registravano un lieve aumento: “erano 47.393 contro i 38.432 dell’8 ottobre e i 44.903 del primo ottobre”. (LaPresse)

Green pass obbligatorio al via da domani, nessuna proroga

E senza Green pass rimangono pure tanti lavoratori, in grande prevalenza stranieri, che si sono vaccinati con sieri al momento non riconosciuti da Ema (su tutti il russo Sputnik). “Credo che se una persona ha completato il ciclo con un vaccino approvato dall’ente regolatore del suo Paese debba avere il Green pass (LaPresse)

E cosa può accadere a chi dovesse recarsi sul posto di lavoro senza essere in possesso di regolare certificazione verde? Il cliente non può dunque chiedere il Green Pass al lavoratore, né il lavoratore lo dovrà chiedere al cliente (Punto Informatico)

Lo confermano all'Adnkronos fonti di Palazzo Chigi, escludendo che, come chiesto dai portuali di Trieste, ci sia una proroga al 30 ottobre, per prendere del tempo e convenire su nuove soluzioni. PORTUALI DI TRIESTE - Se il governo prorogasse al 30 ottobre il via all'obbligo del Green pass, "ci adegueremmo" e "non avrebbe senso domani bloccare il porto" (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr