Picchia la figlia per difendere la nuova compagna, padre a giudizio

Picchia la figlia per difendere la nuova compagna, padre a giudizio
ilmessaggero.it INTERNO

«La sera del ceffone - ha affermato - è nata perché la sua compagna stava insultando me e mia figlia e lui invece di difendere la ragazzina l’ha picchiata

E’ la figlia adolescente che quella sera era affidata al padre.

«Quella sera mio padre - ha detto la ragazza - al termine di una discussione con la sua attuale compagna mi ha preso per i capelli e sbattuto contro il finestrino.

A ripercorrere la tragica serata sono proprio la mamma e la figlia. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

L’imputato però ha sostenuto che fu la donna a cominciare a schiaffeggiarlo più volte, “io l’ho solo allontanata, spingendola via. La vicenda, raccontata sulle pagine de Il Resto del Carlino, arriva da Osimo (Ancona), dove l’uomo, un finanziere di 45 anni, è ora a processo accusato di maltrattamenti aggravati in famiglia. (Blitz quotidiano)

L’ultima foto postata sulla sua pagina Facebook è proprio quella con i suoi due “ragazzi”, oggi doppiamente vittime. Le luci del Natale. Ada poi amava il Natale. (Livesicilia.it)

Ritrovato Guglielmo grazie a una segnalazione: il mistero del perchè è scappato

Ancona, finanziere maltratta la compagna. Uno di loro – il più piccolo – quando aveva ancora tre anni era solito travestirsi in casa da Spiderman e dire: "Mamma ti difendo io". (Fanpage.it)

Sarebbe stato visto salire a bordo di un’auto una Yaris Toyota arancione con tettuccio nero alle 19.40, circa Erano le 18 quando è stato visto per l’ultima volta con una t-shirt di colore verde, bermuda ed infradito. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr