AstraZeneca, nota informativa Aifa su trombocitopenia e disturbi coagulazione

Quotidiano online SALUTE

“Sulla base di eventi tromboembolici riportati a seguito della somministrazione del vaccino in oggetto, il PRAC (Comitato di valutazione dei rischi per la Farmacovigilanza dell’EMA) ha avviato – è scritto nella circolare – la procedura di segnale al fine di indagare ulteriormente sulla problematica.

Il PRAC ha raccomandato un aggiornamento delle informazioni sul prodotto del vaccino COVID-19 AstraZeneca sospensione iniettabile, sulla base di quanto noto al momento su questo problema di sicurezza

L’indagine ha incluso anche una revisione della letteratura collegata, un’analisi tra i dati osservati e i dati attesi condotta sulle segnalazioni di EudraVigilance. (Quotidiano online)

La notizia riportata su altri giornali

Tra i vari vaccini messi a disposizione per l’Unione Europea, il più discusso è sicuramente quello di AstraZeneca. Si terrà nel pomeriggio la riunione tra il Ministero e l’Aifa per discutere delle possibili limitazioni del vaccino AstraZeneca: si attende anche il verdetto dell’EMA. (Altranotizia)

Vaccino AstraZeneca. ribadito l’importanza della segnalazione, da parte di tutti gli operatori sanitari, delle sospette reazioni avverse associate all’uso del vaccino Covid-19 AstraZeneca, rammentando che le segnalazioni di sospetta reazione avversa da farmaci devono essere inviate al Responsabile di Farmacovigilanza della struttura di appartenenza dell’operatore stesso (RagusaOggi)

A quanto apprende l'Adnkronos l'ordine del giorno della Commissione tecnico-scientifica (Cts) dell'Aifa non prevede il vaccino AstraZeneca ma è possibile che ci sarà un'analisi sulle nuove evidenze scientifiche che riguardano gli eventi trombotici indotti dal vaccino Si resta comunque in attesa del pronunciamento dell'Ema sulla correlazione tra i rari casi di trombosi e il vaccino. (Adnkronos)

AstraZeneca, riunione Aifa-Ministero. Attesa la pronuncia dell'Ema sulle trombosi. Le categorie a rischio

AstraZeneca, nuova decisione dell'Aifa: cosa cambia in Italia L'Aifa potrebbe decidere per una nuova sospensione del vaccino AstraZeneca, magari limitata a una fascia di popolazione. È previsto per il tardo pomeriggio di martedì 6 aprile un incontro tra i tecnici dell’Agenzia italiana del farmaco e il ministero della Salute su eventuali nuove indicazioni sull’utilizzo del vaccino anti Covid prodotto da AstraZeneca. (Virgilio Notizie)

Il chief executive di Mhra, June Raine ha intanto affermato che nessuna decisione è stata ancora presa, scrive il Guardian L’Ema, ha spiegato Sileri, «può cioè individuare dei sottogruppi di popolazione che presentano un comun denominatore per un maggiore livello di rischio, e valutare il rapporto causa-effetto in tali gruppi» in relazione agli eventi trombotici rari che sono stati segnalati. (La Sicilia)

E' a livello centrale dell'Ema che vanno date le indicazioni - continua - Il vaccino di AstraZeneca è sicuro e ci sono più vantaggi nel farlo che nel non farlo". (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr