Medico Figc: 'Eriksen? Può tornare a giocare solo a una condizione'

Medico Figc: 'Eriksen? Può tornare a giocare solo a una condizione'
Per saperne di più:
ilBianconero SPORT

Oltre un mese è passato dal malore in campo di Christian Eriksen durante Danimarca-Finlandia degli Europei.

Un punto della situazione molto chiaro arriva damembro del Comitato tecnico-scientifico della Figc: "Da noi Christian Eriksen non potrebbe avere l’idoneità.può tornare con l’Inter"

Oggi il giocatore danese dell'Inter è in attesa di capire se potrà essere idoneo a giocare di nuovo o se invece non potrà più calcare i campi da gioco. (ilBianconero)

Su altre fonti

Dopo la grande paura, torna la speranza per i tifosi dell’Inter (e non solo) di rivedere in campo Christian Eriksen. Poi, dovesse essere rimosso il defibrillatore significherebbe che la patologia che lo ha colpito è risolvibile e potrebbe anche tornare a giocare con l’Inter. (Virgilio Sport)

Ecco Ballo-Touré: il terzino si presenta in conferenza Ebbi un arresto cardiaco dopo uno scontro di gioco. (Pianeta Milan)

Lo ha dichiarato a radio KissKiss Napoli Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della Figc. Lo ha dichiarato a radio KissKiss Napoli Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della Figc. (Milan News 24)

Cts Figc, Braconaro: “Eriksen? Può tornare a giocare per l’Inter solo in un caso”

Euro 2020 sarà indimenticabile per gli italiani, ma nessuno potrà mai scordare ciò che è accaduto a Eriksen. Non mi ricordo niente e quelle immagini ho avuto il coraggio di rivederle solo molti mesi dopo” (Virgilio Sport)

Il calciatore danese dell’Inter che era stato colpito da un malore lo scorso 12 giugno adesso si è ripreso ma sussistono dubbi sul suo possibile impiego. Francesco Braconaro, membro del Comitato tecnico-scientifico della Figc, ha descritto la situazione sanitaria del fantasista nerazzurro che adesso ha installato un defibrillatore in seguito all’arresto cardiaco subito contro la Finlandia. (Stadionews.it)

Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile, può tornare con l'Inter" Noi medici siamo stati obbligati a vaccinarci, lo consiglio a tutti: sono un promotore della vaccinazione. (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr