Ricoveri Covid, le terapie intensive tornano sopra la soglia d’allerta del 30%. Il Veneto tra le regioni oltre il livello critico

Ricoveri Covid, le terapie intensive tornano sopra la soglia d’allerta del 30%. Il Veneto tra le regioni oltre il livello critico
Il Giornale di Vicenza SALUTE

Cresce dell’1% rispetto a una settimana fa anche il numero dei posti letto in reparto occupati da pazienti Covid, che arriva al 37% e resta sotto la soglia d’allerta del 40%.

In base al decreto del ministro della Salute del 30 aprile 2020, la soglia di allerta di posti in terapia intensiva occupati da malati Covid è stata stabilita essere del 30%.

Le terapie intensive occupate da pazienti Covid tornano, a livello nazionale, sopra la soglia d’allerta del 30%, attestandosi al 31%, l’1% in più rispetto a 7 giorni fa. (Il Giornale di Vicenza)

Su altre testate

Secondo il report, i nuovi positivi in Sicilia sono 11.508, valore più alto del 66% rispetto alla settimana precedente, quando si era già registrato un aumento del 36,2%. Nella settimana appena conclusa si sono registrati 95 nuovi ingressi in terapia intensiva (in aumento del 5,6% rispetto ai ai 90 della settimana precedente). (Giornale di Sicilia)

Covid, terapie intensive di nuovo sopra la soglia di allerta Il monitoraggio dell'Agenas rivela che i posti in rianimazione per il Covid-19 hanno superato la soglia del 30% in 9 regioni. A livello nazionale i posti occupati nelle terapie intensive dai pazienti affetti da Covid-19 sono tornati ad aumentare superando di nuovo il limite massimo stabilito dalla cabina di regia degli esperti di Iss e Cts. (Virgilio Notizie)

È quanto dichiara l'unità di crisi Covid della Regione Lazio nel bollettino di oggi lunedì 11 gennaio. Su oltre diecimila tamponi nel Lazio si registrano 1.254 casi positivi, 45 decessi e 1.113 guariti. (Leggo.it)

Tornano a salire i ricoveri, +15 in un giorno: 8 in terapia intensiva

Nelle ultime 24 ore sono 15 in più rispetto a ieri, tra questi: otto in terapia intensiva, quattro in semi-intensiva e tre nei reparti non intensivi. In tutta la regione ad oggi ci sono 14.264 persone in isolamento fiduciario, di queste 2.783 sono nel Maceratese (172 i sintomatici). (Cronache Maceratesi)

Com’è noto da tempo il Trentino mostra i dati peggiori d’Italia per quanto riguarda i ricoveri in ospedale e i posti letto occupati in terapia intensiva. Coronavirus, Zanella: “Anche i dati sulle terapie intensive non tornano, qual è la capacità reale del sistema trentino?'' (il Dolomiti)

Al Covid center di Civitanova occupati 53 posti letto, 17 a Camerino, 48 all'ex Malattie infettive di Macerata. Tornano salire i ricoveri per Covid nelle Marche. In tutta la regione ad oggi ci sono 14.264 persone in isolamento fiduciario, di queste 2.783 sono nel Maceratese (172 i sintomatici). (Cronache Maceratesi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr