Vaccini, avviata somministrazione terze dosi a fragili a Rieti

Vaccini, avviata somministrazione terze dosi a fragili a Rieti
LaPresse SALUTE

Lo comunica l’Azienda sanitaria di Rieti

Primi vaccinati i trapiantati di organo solido.

(LaPresse) – La Asl di Rieti ha avviato la somministrazione del vaccino anti-Covid19 in terza dose per i soggetti vulnerabili.

Rieti, 14 set.

(LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso di una quattordicenne che era entrata in coma dopo due giorni dalla somministrazione della seconda dose di vaccino contro il coronavirus. (La Voce di Manduria)

Si somministrerà almeno dopo 28 giorni dalla seconda, e il prima possibile se tale lasso di tempo è già trascorso. Intanto, varie regioni - dalla Lombardia al Veneto alla Toscana - si dicono pronte a partire con la terza dose dal 20 settembre, come indicato dal commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo (ilgazzettino.it)

Ora però la situazione è cambiata per due fattori: il vaccino anti-Covid, in particolare quello a tecnologia Rmna, è stato sperimentato sul campo su miliardi di persone e gli studi sulla sua efficacia sono ormai dettagliati. (ilmessaggero.it)

Vaccini, a Rieti via a terza dose su trapiantati

Circa 200-250 persone si recano ogni giorno senza prenotazione. Complessivamente siamo arrivati al 79% di vaccinati con almeno una dose a Piacenza e provincia. (IlPiacenza)

L'assessore Luca Coletto, insieme alla task-force regionale, sta analizzato le indicazioni del Governo per poterle tradurre sul tessuto regionale. La terza dose di vaccino, dopo la discussione a livello nazionale e gli studi del Comitato scientifico, inizia ad essere oggetto di un piano regionale anche in Umbria. (PerugiaToday)

(LaPresse) – La somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid è stata avviata ieri pomeriggio a Rieti, su alcuni pazienti trapiantati. L’Azienda Sanitaria Locale di Rieti ha proceduto alla somministrazione del vaccino Pfizer, in terza dose, ai residenti nel territorio della provincia di Rieti, che hanno subito un trapianto di organo solido e che hanno completato il primo ciclo vaccinale nei mesi scorsi” (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr