Cucchi, le motivazioni dell’assoluzione dei medici “Hanno colpe ma non si sarebbe salvato”

Stefano Cucchi è morto di malnutrizione e, anche se i medici dell’ospedale Sandro Pertini, dove era in cura, «hanno omesso di diagnosticare la sindrome da inanizione», «appare logicamente poco probabile che il ragazzo si sarebbe salvato». A tre giorni dalle conclusioni della perizia medico-legale disposta dal gip che ha individuato come causa più p... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....