Vaccini, Zingaretti duro su Salvini: il paragone con i disertori

Vaccini, Zingaretti duro su Salvini: il paragone con i disertori
Virgilio Notizie INTERNO

Vaccini, Zingaretti duro su Salvini: il paragone con i disertori Nicola Zingaretti critica duramente le frasi di Salvini e Lollobrigida che lanciano segnali contrastanti sui vaccini, ammiccando ai no vax. “Invitare i giovani a non vaccinarsi è grave.

Zingaretti definisce queste affermazioni “una vera e propria vergogna, equivale a dire che non si raggiungerà mai l’immunità di gregge”.

Il green pass – osserva – può essere un’opportunità, può incentivare le persone a sedersi a un tavolo o entrare in un negozio”

Siamo in estate e bisogna fare in modo che il maggior numero possibile di giovani si vaccini”. (Virgilio Notizie)

Ne parlano anche altre fonti

(Leggi qui Salvini: “No ai vaccini baby, si ai termovalorizzatori”). L’attacco frontale a Matteo Salvini sulle vaccinazioni fa emergere il Governatore ma anche qualcosa di più. (AlessioPorcu.it)

E' stato allora che il presidente della Regione Lazio si è lasciato andare alle dichiarazioni senza filtri riguardanti il tema dei rifiuti. LEGGI LE DICHIARAZIONI DI ZINGARETTI (Il Caffè.tv)

"Non siano mandati indietro come quelli per le potature". Il Comune ha quasi otto milioni di euro da spendere entro il 2022. Sono fondi messi a disposizione dalla Regione e dalla Comunità europea per consentire alla Capitale di dotarsi d’impianti di compostaggio ed isole ecologiche. (RomaToday)

Vaccini ai giovani, scontro Zingaretti-Salvini

Zingaretti, studia prima di parlare. Fb Salvini Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Sono due anni che diciamo che Roma si deve dotare di un sito dove conferire i rifiuti». Le Regioni fanno la programmazione e indicano quello che i Comuni devono fare. (Il Messaggero)

Questa non è la linea del governo - sottolinea il presidente della Ragione Lazio - anche perché sarebbe stata un imbroglio. Vaccini ai più giovani al centro dello scontro fra il governatore del Lazio Nicola Zingaretti e il leader della Lega Matteo Salvini, protagonisti di un botta e risposta dopo le affermazioni del leghista che ha sconsigliato la somministrazione nei ragazzi. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr