Sicurezza, 300 uomini per il 1°maggio

Sicurezza, 300 uomini per il 1°maggio
BolognaToday INTERNO

A quel punto, dopo un breve fronteggiamento, il corteo ha ripiegato tornando indietro in direzione del centro fino alla Stazione Ferroviaria Centrale, dove alle ore 18.30 la manifestazione si è sciolta

Tutte le iniziative sono state monitorate e seguite dall'imponente dispositivo di ordine e sicurezza pubblica predisposto dalla Questura, che ha previsto l'impiego di circa 300 uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. (BolognaToday)

Su altre fonti

I sindacati confederali con il sindaco in piazza Maggiore, i migranti in corteo da via Mattei, i sindacati di base in via Matteotti. Quelle che seguono, comunque, sono le immagini più significative di questa Festa dei lavoratori 2021, a Bologna (La Repubblica)

La polizia ha identificato i manifestanti e li ha sanzionati per la violazione delle normative anticovid-19, con una multa che va da 400 a 1.000 euro. Tutti rigorosamente senza mascherina. (La Repubblica)

Bologna, 2 maggio 2021 - La droga dello stupro nascosta dentro casa. La scoperta l'hanno fatta i carabinieri della stazione di San Ruffillo con i colleghi del Nucleo operativo della Bologna centro i quali hanno arrestato un fotografo di 31 anni con cinque litri di Ghb (cinque bottiglie da un litro) e 55 grammi di Mefedrone (33 confezioni). (il Resto del Carlino)

Primo maggio blindato a Bologna, previste 13 manifestazioni

Il Primo Maggio si riprende piazza Maggiore, per la prima volta dall’inizio della pandemia. (La Repubblica)

Tutti sono stati identificati dalla polizia e riceveranno a casa sanzioni che vanno da un minimo di 400 euro ad un massimo di mille. Una notte 'caldissima' dal punto di vista del caos e dei controlli in varie parti di Bologna e con le forze dell'ordine costrette agli straordinari per disperdere gli assembramenti: piazza Verdi, piazza San Francesco, piazza Puntoni su tutti. (Il Resto del Carlino)

Saranno infine coinvolte anche Polstrada e Polfer, incaricate di monitorare gli ingressi su ruota e su rotaie dalle altre città o regioni È un primo maggio ricchissimo quello di oggi, a Bologna; e ricchissimo è anche il dispositivo di forze dell’ordine discusso in Prefettura e coordinato dalla Questura, che mirerà a evitare disordini e soprattutto a scongiurare violazioni delle norme anti-Covid. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr