Alfa Romeo Stelvio GT Junior: tutto sulla nuova versione speciale in edizione limitata

Autotoday SCIENZA E TECNOLOGIA

La serie speciale di Alfa Romeo Stelvio GT Junior si ispira a uno dei modelli più iconici del marchio, la GT 1300 Junior che, nel decennio di produzione iniziato nel 1966, fu commercializzata in quasi 100.000 unità

Cosa c’è di nuovo nella Alfa Romeo Stelvio GT Junior Alfa Romeo Stelvio GT Junior è equipaggiata con propulsore 2.2 Turbo Diesel da 210 CV, 4 cilindri in alluminio con albero di trasmissione in carbonio, abbinato al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale. (Autotoday)

La notizia riportata su altre testate

Nasce da qui la serie speciale Alfa Romeo Stelvio GT Junior, un ulteriore omaggio ad un passato glorioso dove la protagonista riesumata è la mitica GT 1300 Junior degli anni ’60. La GT 1300 Junior è un manifesto di un’epoca. (Stylology.it)

Giulia GT 1300 Junior: il manifesto di un’epoca. L’esclusiva serie speciale si ispira a uno dei modelli più iconici del marchio, la GT 1300 Junior che, nel decennio di produzione iniziato nel 1966, fu commercializzata in quasi 100.000 unità. (Automobilismo.it)

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, per fortuna, nulla è cambiato; il motore è il “suo” quattro cilindri in linea da 1,3 litri, basato sul più grande 1,6 della Giulia Sprint GTA. (Autoappassionati.it)

Stelvio GT Junior è invece un omaggio alla GT 1300 degli anni 60 prodotta in quasi 100.000 unità. La seconda novità, lo Stelvio GT Junior che costa 72.750 euro, è basata sull’allestimento Veloce ma con lo stesso turbodiesel 2. (Il Gazzettino)

Nel corso del mese di settembre, infatti, Alfa Romeo ha venduto solo 2.182 unità in Europa. Vendite in calo in tutti i principali mercati europei per Alfa Romeo. (AlfaVirtualClub)

Il primo ad arrivare sappiamo essere la Tonale, a lungo attesa. Imparato non è entrato nel dettaglio dei modelli annunciati, ma i primi quattro sono noti o, nel peggiore dei casi, ipotizzabili. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr