Auto elettriche, arrivano gli incentivi per la ricarica domestica

Auto elettriche, arrivano gli incentivi per la ricarica domestica
HDmotori ECONOMIA

Arriva il via libera al DPCM che introduce alcune delle novità su cui il Governo stava lavorando per sostenere il settore automotive e spingere sulla realizzazione di punti di ricarica privati e condominiali.

Si è poi deciso di predisporre, per il 2022, incentivi per l'acquisto di infrastrutture di potenza standard per la ricarica di veicoli elettrici.

Inoltre, coerentemente con le finalità della norma istitutiva del Fondo automotive, si individua il perimetro delle attività, ricomprese nei programmi di investimento, che possono essere oggetto di agevolazione. (HDmotori)

Ne parlano anche altre testate

Ecco dunque l’esigenza di apportare correttivi per cercare di ampliare la platea di possibili beneficiari dei bonus statali 2022 per quelle fasce che ancora dispongono di fondi. Gli incentivi l'acquisto di un’auto nuova varati dal governo per l’anno 2022 sono stati insieme un successo e un fallimento. (AlVolante)

Con successivi provvedimenti ministeriali verranno disciplinate le procedure per l’erogazione delle agevolazioni previste nei due Dpcm Incentivi auto aumentati al 50%. La prima novità rispetto ai “vecchi” incentivi, letteralmente andati a ruba, riguarda la rimodulazione degli incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti. (QuiFinanza)

Le nuove misure accolgono, almeno in parte, le richieste della filiera dell'automotive, ma gli incentivi da soli - concordano imprese e sindacati - non bastano per sostenere la transizione verso l'elettrico. (La Stampa)

Auto, via libera a incentivi per veicoli non inquinanti

Nel specifico, verrebbero destinati 50 milioni di euro per il 2022 e 350 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2030 I veicoli dovranno avere un prezzo di listino ufficiale della casa automobilistica produttrice pari o inferiore a 35.000 euro IVA inclusa. (I-Dome.com)

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha firmato un decreto che stanzia 650 milioni di euro all’anno (dal 2022 al 2024) come incentivi per l’acquisto di auto elettrificate o poco inquinanti, ha affermato il ministero dell’Industria del Paese. (TecnoAndroid.it)

Giorgetti: "Con questa misura aumenteremo la penetrazione di veicoli a basse emissioni". Via libera al Dpcm (arrivata in questi minuti anche ok del Mef) su proposta del ministro Giancarlo Giorgetti alla rimodulazione degli incentivi per acquisto non inquinanti. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr