Quirinale, le mosse del centrodestra dopo il ritiro di Berlusconi: cresce l’ipotesi Casellati. Oggi nuovo confronto

Open INTERNO

Il suo nome, però, potrebbe tornare di moda con il passare delle votazioni.

ore dalla prima votazione per il Quirinale, gli occhi sono puntati sui movimenti all’interno del centrodestra, e su quelli di Matteo Salvini in particolare.

Il leader della Lega ha chiarito ai suoi interlocutori che il centrodestra lavora a una rosa di nomi, tutti di altro profilo».

Oggi i leader del centrodestra dovrebbero avere un nuovo confronto, questa volta senza Berlusconi, prima di verificare un’intesa con gli altri partiti

Nuovo confronto tra i leader di coalizione, senza Berlusconi. (Open)

Su altri giornali

Al vertice di sabato pomeriggio nessun nome: erano troppi i microfoni aperti e i collegamenti sparsi in uffici di mezza Italia, Toti a Genova, Brugnaro a Venezia.per andare in profondità. La rinuncia a candidarsi come presidente della repubblica italiana Silvio Berlusconi l'ha dichiarata in un comunicato letto in teleconferenza dalla fedelissina Ronzulli. (Euronews Italiano)

Il centrodestra "non è maggioranza e non ha quindi diritto di prelazione sul Quirinale, lo abbiamo detto fin dall'inizio", afferma invece Enrico Letta. I leader del M5s lanciano invece un appello a tutte le forze politiche affinchè "agiscano rapidamente". (Il Giornale d'Italia)

Nella nostra Isola stiamo assistendo a situazioni incresciose che dovrebbero appartenere a tutto tranne che a uno Stato civile. Roba che accade a Cuba, che accadeva presso un segmento. della popolazione nel Sud Africa antecedente alla liberazione di Nelson Mandela”. (Sardegna Reporter)

Così come sembra evidente l’imbarazzo di Antonio De Poli, presidente e senatore Udc: “Veti di Forza Italia su Draghi? Al suo posto c’è la fedelissima senatrice Licia Ronzulli, con accanto – rimasto in silenzio – il coordinatore nazionale Antonio Tajani, collegati insieme dal pc dello stesso presidente di Forza Italia. (Il Fatto Quotidiano)

«Avrei i numeri, ma…» è probabilmente l’ultima gigantesca bugia del Cavaliere destinata ad avere qualche peso politico Dal Vhs a Zoom, non poteva finire così. (Il Manifesto)

Quirinale, alla fine la rinuncia del Cav. "Berlusconi rende un grande servizio all’Italia e al Centrodestra, che ora avrà l’onore e la responsabilità di avanzare le sue proposte senza più veti dalla sinistra” dice Salvini (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr