Zaia, sì alla commissione d’inchiesta sul Covid. E 40 firme per Crisanti

Zaia, sì alla commissione d’inchiesta sul Covid. E 40 firme per Crisanti
Corriere della Sera SALUTE

Dura l’accusa di Giacomo Possamai, capogruppo del Pd: «Dai consiglieri della Lega c’è una concezione da Ventennio del fare politica

E Vanessa Camani, pure Pd, chiama in causa Zaia: «Esca dal bunker nel quale si è nascosto e sia finalmente trasparente.

Aggiunge Anna Maria Bigon del Pd: «In tempi non sospetti abbiamo chiesto di istituire la zona rossa in Veneto.

«Il caso Report ha reso evidente che non si è voluto approfondire un allarme generale – attacca Elena Ostanel del Veneto che Vogliamo. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Per il governatore del Veneto le nove ore di discussione di martedì scorso in Quinta commissione Sanità bastano e avanzano: tutto quello che c'era da dire sulla gestione della pandemia - ha sottolineato - è stato detto, così come è stata ribadita la correttezza delle azioni portate avanti dalla Regione. (Il Gazzettino)

«Adesso io, che a differenza di Zaia non lavoro da un anno - prosegue Balasso - devo mettermi a telefonare e a scrivere, insomma a perdere tempo, non per difendermi da qualcosa, ma solo per capire da cosa dovrei difendermi. (La Stampa)

VACCINI, APPELLO ALLA FASCIA 60-69 ANNI. È in corso la vaccinazione per gli over 60, di queste 603.210 persone, 182.127 hanno già ricevuto la prima dose avuta, ad oggi i prenotati sono 176.191. (Il Giornale di Vicenza)

Veneto, è giallo sulla querela “fantasma” della Regione a Crisanti

Il gesto di Aita è stato visto in diretta dagli agenti della polizia locale che sorvegliavano i monitor collegati a piazzale Roma, che hanno poi fornito tutte le indicazioni del caso ai carabinieri. Per le barche della Regione Veneto, invece, sono stati riservati insulti più coloriti e volgari, contro Zaia ma generici «tossici» e «satanisti». (Corriere della Sera)

L’ultima vittima è Natalino Balasso che è stato querelato per qualcosa di cui il diretto interessato non è ancora a conoscenza. Sono solidale con Natalino Balasso, artista comico che non risparmia nessuno, da destra a sinistra (RovigoInDiretta.it)

Sono passati tre mesi ed ecco spuntare la notizia di Crisanti finito sotto il fuoco incrociato delle ire di Azienda Zero alias Regione Veneto per le critiche formulate. Lo scontro tra il virologo e i vertici della Regione, iniziato un anno fa, sembra ora vicino al grande epilogo (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr