Follie giudiziarie

ilGiornale.it ESTERI

I processi si trasformano in arene mediatiche, non si basano sulle norme del diritto ma sugli anatemi etici di qualche toga.

Come in quelli, su altri temi e per altri reati, che hanno riguardato e riguardano Matteo Salvini, Matteo Renzi e tanti altri.

C'è un limite a tutto, si dice, ma a quanto pare alla follia giudiziaria no.

Un anacronismo che rende ancora più chiara, e drammatica, la Storia degli ultimi trent'anni e che ci ricorda come basti poco per rimaterializzare i fantasmi

La verità è che da noi il diritto viene piegato alle simpatie ideologiche e alle antipatie personali. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altri media

E su questo disassamento si costruisca un processo durato otto anni e costato milioni.Tanto se anche stavolta venissero tutti assolti nessuno potrà mai chiederne conto ai pm E allora chi è la vittima di questa storia, se la vittima è diventata colpevole? (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr