Cattolica, utile primo semestre +938% a 107 mln

LaPresse ECONOMIA

La raccolta complessiva cresce a 2,6 miliardi di euro

(LaPresse) – Cattolica Assicurazioni registra nei primi sei mesi del 2021 un utile netto di gruppo di 107 milioni di euro, in crescita del 938% rispetto al primo semestre del 2020.

Lo riporta una nota, spiegando che la raccolta premi del gruppo è in decisa crescita (+21,7%) con un ottimo mix.

Il Solvency ratio è stabile al 197%.

(LaPresse)

Su altre testate

Franco ha, tuttavia, ribadito che al momento quella di Unicredit rimane la proposta di un’offerente e non è scontato che l’operazione vada in porto IL TESORO MOLTO FRANCO SU MPS-UNICREDIT. “Questa operazione costituisce una soluzione strategicamente superiore dal punto di vista dell’interesse generale del Paese. (Startmag Web magazine)

Sul futuro di Mps è intervenuto anche Dario Bond, parlamentare di FI. Di fatto, il governo ha abbandonato le due banche venete al loro destino, viceversa per Mps lo Stato sta facendo di tutto per non farla fallire, continuando ad iniettare risorse pubbliche» (il mattino di Padova)

(Reuters) - Banca Mps ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 202 milioni di euro da una perdita di 1,08 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso beneficiando dei minori accantonamenti per rischi e oneri e un più basso costo del credito. (Yahoo Finanza)

Il circuito del credito, in tal senso, può rivelarsi un fattore di rilevanza strategica per rafforzare il tessuto economico nazionale piegato dalla pandemia. Ma proprio il caos Mps può terremotare, nella percezione, il mondo finanziario italiano (InsideOver)

Mps: la relazione del ministro dell’Economia, Franco, in Parlamento, la prospettiva di Unicredit, il vociare politicistico senza costrutto e gli errori del passato. L’analisi di Gianfranco Polillo. La complicità del calendario, nella vicenda Mps, giocherà a favore del Pd o del centro destra? (Startmag Web magazine)

All'indomani dell'audizione del Ministro Franco, UniCredit ha terminato con un +2,54% ed MPS ha segnato un +4,85%. Nonostante la debolezza del comparto industriale, la seduta di Piazza Affari si è chiusa con il segno più. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr