Plastica, da oggi addio a piatti e sacchetti monouso

Plastica, da oggi addio a piatti e sacchetti monouso
Altri dettagli:
La Stampa INTERNO

Niente più piatti e bicchieri di plastica, bastoncini per le orecchie, posate e bacchette, cannucce, aste da attaccare a sostegno dei palloncini, agitatori da cocktail, buste e pacchetti

Scatta lo stop alla plastica monouso.

Addio agli oggetti usa e getta e agli attrezzi da pesca non biodegradabili e non compostabili.

Entra in vigore oggi il decreto legislativo 196, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 novembre scorso, che recepisce la Direttiva europea «Sup» (Single Use Plastic) del 2019. (La Stampa)

Su altri giornali

Per come risulta dalle indagini di beach litter effettuate da Legambiente, il 42% del totale dei rifiuti monitorati è costituito proprio da quei prodotti usa e getta al centro della Direttiva. Per chi immetterà sul mercato o venderà prodotti non conformi sono previste multe che andranno da 2.500 a 25.000 euro. (Il Lametino)

Direttiva SUP vs Dlgs italiano. In realtà il provvedimento italiano introduce una grande novità rispetto alla direttiva SUP, nell’ambito dei termini e del loro significato. Entrerà in vigore domani il decreto attuativo della direttiva europea sulla riduzione della plastica monouso. (Rinnovabili)

Roma, 12 gennaio 2022 - Plastica monouso al bando: dopo tanti rinvii, domani 14 gennaio scatta il nuovo corso europeo. Gli oggetti vietati. Dunque sono messi al bando i prodotti in plastica monouso come piatti, bicchieri, cannucce, cotton fioc, bastoncini per i palloncini, miscelatori di cocktail, alcuni attrezzi da pesca e contenitori in plastica per alimenti. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Riduzione plastica monouso, da domani in vigore la direttiva europea SUP

Semaforo rosso anche per palloncini e bastoni per palloncini, contenitori per bevande in plastica monouso, tappi, coperchi, cannucce e borse di plastica. Da domani 14 gennaio entra ufficialmente in vigore la legge che vieta l’uso della plastica monouso, non biodegradabile e non compostabile. (leggo.it)

Le disposizioni sono dettate dal decreto legislativo 196/21 che attua la direttiva 2019/904/Ce. Le nuove regole si applicano ai prodotti in plastica monouso, ai prodotti in plastica oxo-degradabile e agli attrezzi da pesca contenenti plastica (Giornale di Sicilia)

Per come risulta dalle indagini di beach litter effettuate da Legambiente, il 42% del totale dei rifiuti monitorati è costituito proprio da quei prodotti usa e getta al centro della Direttiva. Con la pandemia, oltretutto, è aumentato l’uso degli oggetti di plastica usa e getta con conseguente aumento dell’inquinamento. (Approdo Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr