Google: Action Blocks per aiutare le persone

Google: Action Blocks per aiutare le persone
Telefonino.net Telefonino.net (Scienza e tecnologia)

Android permette di fare le stesse cose che si possono fare con le dita, anche con il solo ausilio della voce.

Nella giornata di oggi, Google ha rilasciato Action Blocks, una funzione pensata per aiutare le persone aventi disabilità cognitive, ma non solo.

La notizia riportata su altri media

Nel corso della settimana che si sta concludendo, infatti, migliaia e migliaia di utenti da tutto il mondo hanno bombardato di recensioni negative l'app sul Google Play Store, abbassandone così drasticamente il punteggio. (Multiplayer.it)

Pertanto, se ogggi c’è un titolo della vostra Lista di desideri, il consiglio è quello di cogliere al volo questa ghiotta occasione che vi si è presentata e così acquistarlo quanto prima possibile. (TuttoAndroid.net)

Il video qui sotto mostra bene quale può essere la sua utilità quando non si possono usare le dita. Action Blocks. Si tratta di una specie di companion app per Google Assistant. (Androidworld)

Ovviamente in questo periodo sono poche le piattaforme mobili e fisse che possono vantarsi di avere una fitta rete di utenti. Android, nella lista trovate 9 app e giochi a pagamento offerti totalmente gratis sul Play Store solo oggi. (Tecnoandroid)

Nelle scorse ore, però, il colosso di Mountain View ha cominciato ad aggiornare anche la sua app di ricerca, introducendo anche qui la possibilità di attivare il tema scuro. Se, invece, sullo smartphone è attivo il tema chiaro, è possibile attivare manualmente la modalità scura nel menù impostazioni dell’app Google, cliccando sull’apposito tasto dedicato al Tema Scuro. (Tecnoandroid)

L’aggiornamento dell’app, relativo alla versione 3.0, è attualmente in fase di distribuzione attraverso il Play Store. L’ultimo aggiornamento dell’app Amplificatore ha anche introdotto il supporto alle cuffie Bluetooth, le versioni precedenti dell’app supportano esclusivamente cuffie cablate. (Androidworld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti