Covid, l'estate fa correre il virus: focolai dopo gli Europei e nelle zone della movida

Covid, l'estate fa correre il virus: focolai dopo gli Europei e nelle zone della movida
Notizie - MSN Italia ECONOMIA

Arrivano in questi giorni anche i primi effetti degli assembramenti durante le partite della Nazionale: sono quasi cento i casi registrati in un locale romano.

Nella Capitale, sono 97 i casi confermati dopo aver assistito a diversi match della Nazionale in un pub del quartiere Monteverde.

IPA Covid, l'estate fa correre il virus: focolai dopo gli Europei e nelle zone della movida. L'arrivo della bella stagione e il ritorno della movida estiva hanno dato una spinta alla crescita dei contagi da Coronavirus. (Notizie - MSN Italia)

Ne parlano anche altri media

Continua però ad abbassarsi l’età media dei contagiati, che scende sotto i trent’anni, per arrivare a 29,2 Le città con più contagi di Bologna, in regione, sono Rimini con 39 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (36) e Modena (28); poi Piacenza (25). (il Resto del Carlino)

Da domani il governo tornerà a lavoro mentre c’è attesa per la cabina di regia convocata martedì: si valuta il cambio dei parametri per i colori e la possibile estensione del Green Pass. Tasso di positività all’1,9%, aumentano dei ricoveri ordinai ma diminuiscono le terapie intensive. (Il Sole 24 ORE)

Certificato Nessun nuovo caso di positività al COVID-19. Istituito, dall' ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi - tutti i giorni - dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630 (torredelgreco.demo-maggioli.it)

Coronavirus, il bollettino del 17 luglio: 3127 nuovi casi, 3 morti

Legambiente ha conferito alcune bandiere verdi ai soggetti che si sono contraddistinti con iniziative lodevoli dal punto di vista ambientale. È necessario prendere le giuste contromisure contro il consumo del suolo, perché questa pratica è fonte di numerosi problemi. (Radio 24)

Calano gli ingressi in terapia intensiva, 3 nelle ultime 24 ore per un totale di 156. In netto calo il numero delle vittime: 3, ieri erano 13. (La Sentinella del Canavese)

In Calabria è stata istituita una zona rossa, nel Comune di Terranova da Sibari, nel cosentino. Mentre a livello nazionale i contagi crescono a causa della variante Delta, più contagiosa, a livello locale tornano a definirsi delle mini zone rosse. (Meteo Puglia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr