Agenzia delle Entrate: milioni telefonate a cittadini e partite IVA, ecco perchè

TecnoAndroid.it ECONOMIA

In questi giorni milioni di contribuenti e di partite IVA stanno ricevendo chiamate dell’Agenzia delle Entrate.

La comunicazione riguarda possibili omissioni dei dati dichiarati ai fini dei principi di revisione internazionali allegati al modulo dei redditi censiti dall’Agenzia delle Entrate.

AdE invia molti messaggi ai titolari di partita IVA.

Come accennato in precedenza, la lettera è facilmente visionabile dall’interessato, trovandosi nella casella tributaria del contribuente (partita IVA), ed è accessibile direttamente o anche tramite un intermediario

È il risultato di controlli effettuati dalle autorità fiscali, sia attraverso l’analisi dei dati dichiarati dai contribuenti, sia attraverso altre fonti di informazione disponibili. (TecnoAndroid.it)

Ne parlano anche altre fonti

Inoltre nelle comunicazioni Isa rilasciate dall’Agenzia ai contribuenti interessati verranno anche date comunicazioni su come evitare errori durante la campagna dichiarativa, correggere gli errori utilizzando il ravvedimento operoso, e fornire chiarimenti e indicazioni, attraverso il software apposito. (Money.it)

L’Agenzia sta mandando diverse comunicazioni in merito ad anomalie nella dichiarazione delle partite Iva: come comportarsi in questo caso. L’Agenzia delle Entrate si prepara a mandare le lettere ai titolare di partita Iva, che sarà possibile visionare accedendo al cassetto fiscale. (Investire sul web)

Ricarica Rdc ‘bloccata’ per 60 giorni, vediamo per chi. Le persone che stanno percependo l’assegno del Reddito di Cittadinanza, invece, dovranno guardare bene il calendario per un altro motivo. Se non procede nei tempi previsti rischia di stare 60 giorni senza sussidio (InformazioneOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr