Il labirinto senza uscita della dissidenza 2.0: se il villaggio globale soffoca gli oppositori

Le ultime informazioni ci dicono che il dissidente Joshua Wong, anima della protesta anti-cinese degli ombrelli, è stato rispedito nella natia Hong Kong dalle autorità thailandesi che in mattinata l’avevano bloccato all’aeroporto di Bangkok su richiesta di Pechino. Joshua Wong, leader del partito Demosisto (la formazione politica nata pochi mesi f... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....