Aptera Alpha è l’auto elettrica che non ha bisogno di ricarica. Non ci credete? Guardate cosa ne dice Jay Leno.

Quotidiano Motori ECONOMIA

Aptera Alpha: potente quanto basta. Jay Leno è un collezionista di auto, che nel corso degli anni ha parlato di numerose vetture di alcune è anche proprietario ed è divenuto noto per aver mostrato alcuni dei veicoli più strani, unici e iconici mai costruiti, come appunto la Aptera Alpha.

Un'auto elettrica a pannelli solari con 1600 km di autonomia?

Il comico e conduttore tv americano Jay Leno (Jay Leno’s Garage) l’ha resa protagonista in un suo video e ciò che ne è emerso è molto interessante. (Quotidiano Motori)

Su altre testate

Gli investimenti stanziati sono di 10 miliardi di dollari. Il piano è di realizzare un'elettrica nel 2024, tutte da verificare le basi sulle quali poggiare il progetto. (Auto.it)

Bureau Veritas Italia ha deciso di raccogliere il guanto di sfida di questo mercato in forte espansione ponendosi in prima linea per lo sviluppo di un’azione di supporto tecnico per la realizzazione, la manutenzione e il controllo di questi punti di ricarica che sono a ricarica lenta (con potenza installata pari o inferiore a 7 kW), il 77% a ricarica accelerata o veloce in AC (tra 7,5 kW e 43 kW), mentre un 5% è veloce in DC (da 44 kW in su). (BuongiornoAlghero.it)

Musk ha precedentemente incolpato la burocrazia tedesca per il ritardo nell’avvio della produzione alla Gigafactory di Berlino. Un portavoce di Tesla ha detto a Reuters che l’azienda punta a iniziare la produzione delle automobili prima della fine dell’anno, per poi aumentarla il più rapidamente possibile. (Benzinga Italia)

Nel 2020 sono cresciute le vendite e le immatricolazioni di biciclette elettriche, +44%, motocicli elettrici, +210%, e bus, +49%. In Italia circolano 200mila auto elettriche, oltre il doppio delle 99mila che si contavano nel 2020. (Energia&Mercato)

La preoccupazione del Governo era probabilmente che l’esaurimento degli Eco-incentivi peggiorasse ulteriormente le vendite del mercato automobilistico italiano. Salvo incentivi locali, il bonus sarà di 6.000 euro per l’acquisto di auto elettrica o ibrida nuova e contestuale rottamazione, e di 4.000 euro senza rottamazione. (Fidelity News)

Le stazioni di ricarica portatili non sono perciò coperte da questa particolare agevolazione fiscale, almeno per il momento Tuttavia bisogna fare una distinzione fra colonnine fisse e portatili: solo le prime, infatti, sono coperte dal Bonus. (Immobiliare.it News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr