Caso Abu Dhabi, Ben Sulayem conferma “revisione struttura organizzativa”

Caso Abu Dhabi, Ben Sulayem conferma “revisione struttura organizzativa”
FormulaPassion.it SPORT

Il passo che però appare essere il più concreto e ‘impattante’ di tutti è un altro.

Le risultanze di questi confronti verranno successivamente rese note in Bahrain, alla vigilia del primo GP della prossima stagione.

Una perifrasi per dire che Sulayem in persona ha aperto le porte all’idea di modificare l’organigramma di alcune aree legate alla gestione del Circus.

Intanto però dallo stesso neo-presidente FIA è arrivata la conferma dell’ingresso di Bayer nel ruolo che prima era dell’ingegnere greco

Oggi, tramite una nota ufficiale, il massimo organo dell’automobilismo mondiale ha tracciato una road map definitiva su quelli che saranno i prossimi passi formali dell’indagine. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Il futuro di Lewis Hamilton in Formula 1 sembra dipendere da un fatto preciso. Il silenzio di Lewis Hamilton dopo la fine del campionato 2021 di Formula 1 fa rumore. (ChePoker.it)

Sul tavolo del presidente c'è anzitutto la vicenda Abu Dhabi, i fatti sui quali la FIA ha annunciato un'investigazione, alla quale avrebbero preso parte anche i rappresentanti delle squadre. "Primo giorno di lavoro", per Mohammed Ben Sulayem alla presidenza FIA, lunedì scorso, quando a Ginevra si è riunito con le varie squadre della Federazione . (Autosprint.it)

Ed al momento spiccano le assenze proprio di Michael Masi e Nicholas Tombazis nella sezione single seater. Lewis Hamilton medita il colpo a sorpresa in vista del prossimo Mondiale di Formula 1: il pilota potrebbe decidere di farlo. (AutoMotoriNews)

Formula 1, finale Verstappen-Hamilton a Abu Dhabi: Fia avvia indagine - Sportmediaset

Il tre volte campione del mondo di Formula 1 Alain Prost ai microfoni di Marca ha parlato di Lewis Hamilton e delle possibilità di ritiro: "Sarebbe davvero triste per tutti se decidesse di ritirarsi e non si ripresentasse sulla griglia di partenza nel 2022. (Sportal)

L'esito dell'analisi dettagliata sarà presentato alla Commissione F1 a febbraio e le decisioni finali saranno annunciate al World Motor Sport Council in Bahrain il 18 marzo" prosegue infatti la nota ufficiale della FIA A cura di Michele Mazzeo. (Sport Fanpage)

A febbraio si terrà un confronto con i piloti, il 18 marzo verranno comunicate le decisioni e le eventuali modifiche al regolamento A metà dicembre l'annuncio del Consiglio Mondiale della creazione di una Commissione speciale per analizzare gli episodi del GP di Abu Dhabi con cui si è chiuso il Mondiale di F1 (su tutti la Safety Car negli ultimi giri e le procedure di ripartenza), ora un nuovo comunicato della Federazione Internazionale dell'Automobile: indagine al via. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr