Le pagelle di Lecce-Cittadella: classe Henderson, “hostess” Meccariello. Pablito stavolta tradisce

Le pagelle di Lecce-Cittadella: classe Henderson, “hostess” Meccariello. Pablito stavolta tradisce
Calcio Lecce SPORT

Poi solo corsa a vuoto. STEPINSKI 5,5 Ha sul destro il pallone del pari che spreca aprendo troppo il piatto.

Nella ripresa sofferenza continua, ma è l’unico della difesa a non capitolare mai anche se su Proia non può nulla.

Mai fermato, ad ogni pallone è un’invenzione per i suoi, su tutte l’assist al bacio che Coda trasforma nel pari.

Sempre insidioso in zona gol. MECCARIELLO 5 Anche per lui ottima prima frazione, condita da un paio di chiusure da gran difensore. (Calcio Lecce)

Ne parlano anche altri media

Occasioni create, gol in fuori gioco, un legno; tutto fino alla terza rete, quella di Proia, che ha chiuso la gara. Link Sponsorizzato. Eppure quello di poter tornare alla guida della gara era una sensazione che, in alcuni minuti, la squadra permetteva di percepire. (Corriere Salentino)

A un’ora dal via della gara contro il Cittadella, ecco il vostro undici ideale, caratterizzato dal traffico nella scelta del partner di Coda. Pettinari e Rodriguez si prendono le stesse percentuali, non manca anche la voglia di vedere Yalcin. (Calcio Lecce)

Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché la partita sta finalmente per cominciare: cediamo dunque la parola al campo per vivere tutte le emozioni di Lecce Cittadella! (RISULTATO FINALE 1-3): IL SIGILLO DI PROIA! (Il Sussidiario.net)

Corini: "Non siamo riusciti a portare dalla nostra l'inerzia del match"

Prepartita infuocato oggi al Via del Mare. Quando la squadra è giunta sul posto in pullman sarebbe dovuta immediatamente entrare all’interno dell’impianto, ma il presidente Saverio Sticchi Damiani, assieme ai suoi vice Corrado Liguori ed Alessandro Adamo, hanno proposto ed ottenuto un avvicinamento verso i supporter per raccoglierne il calore. (Calcio Lecce)

Allenatore: Corini. Cittadella. 4-3-1-2. Kastrati; Vita (58’ Pavan), Frare, Adorni, Camigliano (70’ Donnarumma);. D’Urso (58’ Ghiringhelli), Iori, Proia; Branca; Rosafio (72’ Baldini),. Il Lecce può recriminare contro la sfortuna per un gran tiro di Majer che, al. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Nei momenti determinanti della gara non siamo stati bravi a portare l’inerzia della nostra parte contro una formazione molto brava in questo, molto intensa". Nel secondo su un rinvio lungo sono stati bravi con Rosafio, autore di un gran gol. (LeccePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr