"Mourinho mi appese al muro", l'incredibile lite con un vincitore del Triplete

Mourinho mi appese al muro, l'incredibile lite con un vincitore del Triplete
CalcioToday.it SPORT

Un ex calciatore di Mourinho ha rivelato un particolare retroscena risalente ai tempi dell’Inter: la curiosa lite e la reazione del tecnico.

I due colleghi sono costantemente in contatto grazie al gruppo su Whatsapp: “Ci sentiamo nella chat del Triplete.

Ed evidentemente è questa la ricetta segreta di Mourinho, capace di vincere il triplete in nerazzurro e in precedenza la Champions League con il Porto

La verità è che…”. (CalcioToday.it)

La notizia riportata su altre testate

tmw Stankovic e l'Inter del Triplete: "Mourinho mi attaccò al muro, ma sì che sapeva stimolarti". vedi letture. Qualche scintilla però ci sarà pur stata nello spogliatoio nerazzurro. "Un paio di volte Mourinho mi ha attaccato al muro (ride, ndr). (TUTTO mercato WEB)

Quando arriva il momento duro, delle difficoltà, è l'uomo che fa la differenza, non il calciatore. È un tecnico capace di accendere il bottone dentro i suoi calciatori" (ForzaRoma.info)

Occhio poi alla Roma: vedo già il carattere di Mourinho, ma per il suo tipo di calcio serve ancora qualcosa a livello di acquisti Si fa vedere e si fa sentire in campo, oltre a realizzare gol pesanti come nell'ultimo derby. (CalcioNapoli24)

Stankovic: “Mourinho? Mi ha attaccato al muro un paio di volte. Grazie a lui…”

Intervistato da Tmw, Dejan Stankovic racconta il suo rapporto fraterno con Sinisa MIhaijlovic. L'allenatore della Stella Rossa ha speso parole al miele per Sinisa Mihaijlovic, raccontando l'amiciciza fraterna che lo lega all'allenatore rossoblù. (Tuttobolognaweb)

A Roma lo amano e deve solo stare tranquillo: gli alti e bassi ci stanno sempre nel calcio, capitavano anche a me". In campo, sabato, ci sarà anche il suo connazionale Milinkovic-Savic e Stankovic ha speso bellissime parole per il Sergente nell'intervista rilasciata ai microfoni di TMW: "Sergej mi piace da morire, alla Lazio così come in Nazionale mostra ormai una sicurezza e una qualità quasi imbarazzanti. (La Lazio Siamo Noi)

Il racconto dell'ex centrocampista nerazzurro a proposito del rapporto con il tecnico portoghese ai tempi dell'Inter. "Molto. Grazie a Mou ho scoperto io stesso un altro Stankovic, con qualcosa in più da dare a livello umano e poi anche calcistico. (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr