Sono state 42.984 le persone che sabato hanno ricevuto il vaccino contro il Covid

Sono state 42.984 le persone che sabato hanno ricevuto il vaccino contro il Covid
Approfondimenti:
Ossola24 SALUTE

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie

Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze.

(Ossola24)

La notizia riportata su altre testate

Sono 42.984 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri (17 luglio) all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). Tra i vaccinati di ieri, in particolare, sono 6.258 i 16-29enni, 5.544 i trentenni, 12.247 i quarantenni, 9.916 i cinquantenni, 3.473 i sessantenni, 2.410 i settantenni, 599 gli estremamente vulnerabili e 194 gli over80. (IdeaWebTv)

La rete di centri vaccinali della ASL Bari negli ultimi sette giorni ha garantito una media di oltre 11mila vaccinazioni quotidiane e circa 80mila settimanali, per un totale di 1 milione e 297mila dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale (ruvochannel.com)

Le dosi sono il 94,3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, pari a 4.462.006). Sono 4.206.484 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.07 dal Report del Governo nazionale. (Oltre Free Press)

49enne muore il giorno dopo vaccino anti-Covid: disposta l’autopsia

Le dosi sono il 94,3% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l'emergenza, pari a 4.462.006) Vanno avanti con regolarità le sedute nei centri interaziendali e le attività dei medici di medicina generale, impegnati nella vaccinazione di propri assistiti, in questa fase soprattutto con seconde dosi (721 dosi somministrate nelle ultime 24 ore, di cui 630 seconde). (AndriaViva)

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 6.258 i 16-29enni, 5.544 i trentenni, 12.247 i quarantenni, 9.916 i cinquantenni, 3.473 i sessantenni, 2.410 i settantenni, 599 gli estremamente vulnerabili e 194 gli over80. (Quotidiano Piemontese)

Il principale quesito che dovrà chiarire l’esame del medico legale è se possa esserci una correlazione tra il decesso e il vaccino anti-Covid, che giovedì 15 luglio era stato somministrato alla 49enne. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr