Effetti collaterali, ecco perché si sta peggio dopo il richiamo

Effetti collaterali, ecco perché si sta peggio dopo il richiamo
Ticinonline INTERNO

«Gli effetti collaterali sono una reazione alla vaccinazione, che è diversa da persona a persona - spiega interpellato dal Blick -.

C'è chi avverte solo un lieve dolore al braccio, chi invece viene colto da spossatezza, febbre, mal di testa.

Più singolare il fatto, documentato, che al richiamo si reagisca in modo più violento rispetto alla prima somministrazione: «Con la vaccinazione il corpo risponde simulando la malattia - spiega Berger -

Da un lato, perché il vaccino contro il Covid contiene forti dosi di antigene che devono essere processate dall'organismo. (Ticinonline)

La notizia riportata su altri giornali

Le autorità dello Stato di Washington hanno escogitato una fantasiosa trovata per implementare le richieste di vaccinazione. Il programma 'Joints for Jabs' prevede infatti il singolare incentivo di una canna offerta a chiunque abbia più di 21 anni che si sia vaccinato in loco entro il 12 luglio. (Sputnik Italia)

di Adriano Cirillo*. Dopo mesi di dibattiti sulla necessità di vaccinare obbligatoriamente gli operatori sanitari, trattandosi dell’imposizione di un trattamento sanitario, si è reso necessario un intervento legislativo. (Il Fatto Quotidiano)

In questi mesi non sono nemmeno mancate le incognite e le polemiche attorno all’efficacia dei quattro vaccini approvati, alla loro durata e ai loro effetti collaterali. Soprattutto su alcune varianti (ci sono molti studi in corso su tale tema), la protezione vaccinale potrebbe essere inferiore. (Virgilio Notizie)

Pazza idea negli USA: una canna in omaggio per ogni vaccino

Non ha subito interruzioni la campagna vaccinale in corso nel centro fieristico del quartiere San Nicola di Ozieri ed è la prima nota positiva dopo il disastro causato domenica dal passaggio violento di un vortice d’aria. (La Nuova Sardegna)

Segue la fascia 50-59: sono 440.755 i cittadini immunizzati contro il Covid, mentre nella fascia 60-69 i cittadini che hanno ricevuto già anche la seconda inoculazione sono 426.234. La fascia d'età maggiormente coperta dal virus è quella degli over 80: 669.523 persone hanno ricevuto anche la seconda dose. (Fanpage.it)

Sono tantissime le trovate messe in atto per spingere i ragazzi a prendere uno dei farmaci in vigore. Negli Stati Uniti hanno pensato bene di regalare canne a chiunque abbia 21 anni e voglia ricevere il famoso vaccino. (CheNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr