Inter, Primo Maggio da Scudetto e cori familiari alla Juventus

Inter, Primo Maggio da Scudetto e cori familiari alla Juventus
Juventus News 24 SPORT

Un classicone dei vincenti o di chi nel profondo del cuore sa di esserci molto vicino.

Inter sempre più vicina allo Scudetto: un Primo Maggio che premia il lavoro di Conte e ha “condivisione” come parola chiave. (di Sandro Dall’Agnol) – Ormai ci siamo, per lo Scudetto Inter è questione di giorni, forse addirittura di poche ore.

Ma in realtà i festeggiamenti sono già partiti nella fresca serata di Crotone, con le immagini dello spogliatoio e del bus nerazzurro in estasi al coro di “La capolista se ne va”. (Juventus News 24)

La notizia riportata su altri media

Andrea Pirlo è concentrato soltanto sulla qualificazione in Champions League, poi quello che accadrà in futuro si deciderà a fine stagione. Alla Dacia Arena mancheranno Chiesa, Demiral e Frabotta così come Braaf e Nestorovski: “Non c’è limite alla sfortuna” il commento amaro di Gotti alla vigilia (Tuttosport)

La squadra di Pirlo per tenere testa al gruppo di squadre in lotta per un posto nella prossima Champions League. Gotti. Juventus (4-4-2): Szczesny, Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bernardeschi, Bentancur, McKennie, Cuadrado; Dybala, Cristiano Ronaldo (GianlucaDiMarzio.com)

Una stagione non esaltante, quella attraversata dai bianconeri, che comunque hanno già alzato in cielo una Supercoppa e potrebbero bissare con la Coppa Italia. M la bacheca al J Museum è pienissima per i successi degli ultimi 10 anni: 9 scudetti, 4 Coppe Italia e 5 Supercoppe italiane in un decennio da record. (Juventus News 24)

Udinese-Juventus, sfida tra bianconeri per il destino di Pirlo

Migliore in campo: al termine del primo tempo PAGELLE. Udinese Juve 0-0: risultato e tabellino. In attesa delle formazioni ufficiali CLICCA PER AGGIORNARE LA DIRETTA. (Calcio News 24)

Numeri utili per le statistiche, numeri utili per ricordare la cavalcata incredibile dell’Allianz Powervolley Milano che, ad ogni modo, rimarrà indelebile nella storia del club Da gennaio mese della ripartenza ad aprile il ritmo è stato incredibile: 30 partite in 112 giorni, una gara ogni 3,61 giorni. (SuperNews)

Tante le nubi che si addensano attorno alla Vecchia Signora del calcio italiano, nubi che non riguardano unicamente il tecnico Andrea Pirlo, ma si stagliano su più livelli. Tra le mura dello Stadium i bianconeri i bianconeri hanno totalizzato 41 punti in 17 partite (2,41 di media), facendo meno bene solamente dell'Inter futura campione d'Italia (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr