Coronavirus, De Sio dopo il ricovero, come sta: “Uno straccio di donna…”

Coronavirus, De Sio dopo il ricovero, come sta: “Uno straccio di donna…”
MeteoWeek MeteoWeek (Cultura e spettacolo)

Giuliana De Sio e l’incubo del coronavirus. Un lungo calvario e ora la luce.

La luce dopo il buio. buongiorno da questo straccio di donna che però sta guarendo….. Gepostet von Giuliana De Sio pagina am Dienstag, 24.

La notizia riportata su altri media

Stampa. Coronavirus, Giuliana De Sio in via di guarigione. Giuliana De Sio è tra i tanti italiani che in questi giorni sono risultati positivi al Coronavirus. In queste ore, ha pubblicato un selfie accompagnato dalla frase: “Buongiorno da questo straccio di donna che però sta guarendo”. (Salernonotizie.it)

Dopo l’annuncio di essere stata contagiata dal Coronavirus, il 14 marzo scorso, il ricovero all’Ospedale Spallanzani di Roma, e dopo aver rassicurati i fan, scrivendo di essere stata dimessa, il 24 marzo ha postato nuovamente delle foto. (DiLei Vip)

Pochi giorni prima attraverso Instagram aveva raccontato: "Le tv mi chiedono di affacciarmi per un saluto, ma ora mi fa paura. Coronavirus, Giuliana De Sio dimessa dall'ospedale: "Sto guarendo". Di Giulio Pasqui giovedì 26 marzo 2020. (Gossipblog)

Dopo tre tamponi negativi, la De Sio è tornata a casa dove sta osservando un periodo di riposo e cure. La De Sio, 63 anni originaria di Salerno, ha risposto anche ad alcuni commenti dei suoi seguaci, fornendo ulteriori dettagli sull'esperienza vissuta. (ilGiornale.it)

Rimani connesso su Fanpage.it:. 👍 Facebook: https://www.facebook.com/fanpage.it. 📸 Instagram: https://www.instagram.com/fanpage.it/. 🐦 Twitter: https://twitter.com/fanpage. ❤️ TikTok: https://vm.tiktok. (Fanpage.it)

(Continua dopo foto e post). . . . . . “Buongiorno da questo straccio di donna che però sta guarendo”, ha scritto sotto alle foto che in poche ore hanno raccolto migliaia e migliaia di commenti di pronta guarigione lasciati dai suoi fan. (Caffeina Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.