Costruttore di un'Europa sociale, avversario leale, addio a Sassoli

Euronews Italiano INTERNO

"L'eredità che ci lascia la vogliamo portare avanti sapendo che sarà difficile essere all'altezza di quello che lui ha fatto e rappresentato fino all'ultimo", ha detto Enrico Letta ricordando David Sassoli al Nazareno

Voglio ricordare Sassoli soprattutto come uomo a servizio dell'Europa, delle sue istituzioni, dei suoi cittadini.

Alla camera un minuto di silenzio poi l'applauso. Alla camera che commemora Sassoli con un minuto di silenzio, il ricordo dei deputati è commosso. (Euronews Italiano)

Su altri media

Bruxelles, 12 gen. (LaPresse) – La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, saranno a Roma venerdì per partecipare ai funerali di David Sassoli, che si terranno alle 12 presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli. (LaPresse)

Essa costituisce per tutti noi che abbiamo avuto la gioia di poterlo incontrare, almeno una volta, nella sua lunga carriera di volto schietto e sincero dell’informazione del nostro Paese, un esempio mirabile di come camminare insieme in Europa, nella quale le radici cristiane hanno prodotto semi di umanità, accoglienza e condivisione fraterna, oltre i confini delle nazioni, delle religioni, delle culture e delle razze che la compongono. (h24 notizie)

Oggi mi colpisce il ricordo commosso e trasversale (politico e civile) di moltissimi cittadini italiani ed europei, appartenenti ad ogni categoria sociale. Questo aspetto conferma che il mondo, anche se spesso inconsapevole, ha un disperato bisogno di persone valide e le riconosce. (Lapilli)

Alla moglie, sua compagna di vita ed ai figli, sento di dover porgere le espressioni di un profondo cordoglio, e a Te, grande compagno, voglio salutarti con i versi del grande poeta iberico Garcia Lorca:. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Giovanni. Pallanti. La morte di David Sassoli ha costretto a un esame di coscienza la politica italiana ed europea. Ci conoscemmo, io avevo qualche anno più di suo figlio, a Mantova quando assieme a Benigno Zaccagnini commemorai don Primo Mazzolari. (LA NAZIONE)

Nel Signore, Crocifisso e Risorto, Fonte della Vita che non passa. Petrocchi, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila (L'Aquila Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr