UniCredit, Mps e l'intrusione della politica. Quali scenari per Gae Aulenti?

Investing.com ECONOMIA

Nel mio sul "risiko" bancario sottilineavo come questo settore sembrava essere destinato a vivere un momento da protagonista.

Ma attenzione ad eventuali sorprese, come il terzo polo con BPM-Bper con Unipol (MI: ) coinvolta (un gruppo da 300 miliardi di euro)

Mentre un’eventuale operazione con Banco Bpm (MI: ) permetterebbe di arrivare a più di 4 miliardi di euro (sotto forma di benefici).

Le Commissioni di 1,7 miliardi sono in rialzo del 22% grazie alle forti vendite dei prodotti assicurativi e di risparmio. (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

IL TESORO MOLTO FRANCO SU MPS-UNICREDIT. “Questa operazione costituisce una soluzione strategicamente superiore dal punto di vista dell’interesse generale del Paese. Franco ha, tuttavia, ribadito che al momento quella di Unicredit rimane la proposta di un’offerente e non è scontato che l’operazione vada in porto (Startmag Web magazine)

(Reuters) - Banca Mps ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 202 milioni di euro da una perdita di 1,08 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso beneficiando dei minori accantonamenti per rischi e oneri e un più basso costo del credito. (Yahoo Finanza)

Mps: la relazione del ministro dell’Economia, Franco, in Parlamento, la prospettiva di Unicredit, il vociare politicistico senza costrutto e gli errori del passato. Un terzo dei senesi vi lavorava, un altro terzo vi aveva lavorato d l’ultimo terzo sperava di lavorarvi, una volta terminati gli studi. (Startmag Web magazine)

Infine, da seguire l'andamento di Enel, dopo la firma dell'uscita da Open Fiber, con la rete che passa all’asse Cdp-Macquarie. Gli indici Pmi dell'Eurozona e dei singoli Paesi hanno infatti mostrato che l'attività economica di luglio è arrivata al punto di massima espansione in 15 anni. (Milano Finanza)

Sempre ieri, Macquarie ed Enel hanno firmato l’accordo per l’acquisto da parte di Macquarie del rimanente 40% di Open Fiber da Enel. Grazie a questa operazione, CDPE diventa il principale azionista di Open Fiber con una quota complessiva del 60% del capitale. (Yahoo Finanza)

Di fatto, il governo ha abbandonato le due banche venete al loro destino, viceversa per Mps lo Stato sta facendo di tutto per non farla fallire, continuando ad iniettare risorse pubbliche» Riguarda anche il Veneto, riguarda le moltissime filiali presenti nella nostra regione, rilevate a seguito dell’acquisizione di Antonveneta». (il mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr