Milan, Panucci: “Ibrahimovic? In questo momento è fondamentale” | News

Milan, Panucci: “Ibrahimovic? In questo momento è fondamentale” | News
Pianeta Milan SPORT

Christian Panucci, ex giocatore del Milan, nell'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha parlato di Zlatan Ibrahimovic. Christian Panucci, ex giocatore del Milan, ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

Ha appena rinnovato e a 40 anni giocare ancora nel Milan credo possa essere comunque una bella gratificazione

Se Resta al Milan anche senza Champions?

Panucci ha parlato di Zlatan Ibrahimovic, attaccante rossonero: "Lui al Milan ha dato cose importanti quanto i gol: consapevolezze, autostima. (Pianeta Milan)

Su altri media

Sulle squadre che, a fine campionato, occuperanno i primi quattro posti in classifica si è espresso Christian Panucci. I biancocelesti surclassano le avversarie per la Champions: il dato. Premier League, spostate le ultime due giornate: il motivo è una grande notizia. (La Lazio Siamo Noi)

Uno scudetto praticamente vinto con tanto anticipo non me l’aspettavo, il che non significa che non sia giusto: l’Inter se l’è guadagnato piano piano, facendo molto bene. La Juve è la squadra più forte, ma non ha mai dato l’impressione di poter vincere il campionato" (TUTTO mercato WEB)

Il portoghese non fa registrare un digiuno così lungo (di quattro gare) dal novembre del 2017, la sua ultima stagione al Real Madrid. Per Andrea Pirlo e la Juventus è un rischio che può diventare amara realtà, stando quantomeno alla situazione di classifica attuale. (La Gazzetta dello Sport)

Panucci: 'Juve, Ronaldo il problema? In Italia si ragiona al contrario'

"Pirlo se le è giocate sempre bene o lo hanno fatto sedere a quel tavolo troppo presto, senza abbastanza esperienza in panchina? "La dessero a me una squadra così forte. (TernanaNews)

La squadra ha fatto bene anche senza, ma in un momento così delicato uno che rende facili le cose difficili diventa fondamentale. Ma ora si balla, e gli tocca ballare: è adesso che si devono vedere i valori del Milan, averli fatti vedere prima non basta. (Milan News)

Io se fossi alla Juve direi: meno male che c’è Ronaldo. SULLA STAGIONE DELLA JUVE – “La Juventus ha fatto male: numeri alla mano bisogna dirlo, se si è onesti intellettualmente. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr