AstraZeneca, dopo il vaccino muore: la famiglia non si dà pace

AstraZeneca, dopo il vaccino muore: la famiglia non si dà pace
Più informazioni:
CheNews.it SALUTE

LEGGI ANCHE > > > Aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca: ora è gravissima. I legali fanno anche riferimento ad una situazione molto simile accaduta ad un altra ragazza.

Alcuni giorni dopo la somministrazione, l’insegnante ha cominciato ad avere forti mal di testa e stato confusionali.

Muore dopo AstraZeneca: ora gli avvocati vogliono andare fino in fondo. I legali della famiglia hanno reagito duramente alla volontà della Procura di archiviare l’inchiesta. (CheNews.it)

La notizia riportata su altre testate

Vaccini, così accelera la campagna a Bari: prenotazioni anticipate per J&J e AstraZeneca di Cenzio Di Zanni. (ansa). Per il siero J&J primi slot disponibili dal pomeriggio di lunedì 7 giugno alla Fiera del Levante e da mercoledì 9 in tutti gli hub della provincia (La Repubblica)

Nei più giovani il pericolo di avere conseguenze gravi a causa del Covid è invece molto basso. Alcuni esperti hanno manifestato dubbi sulla somministrazione dei vaccini a vettore virale su alcune fasce di età. (Sky Tg24 )

E pensare che solo qualche settimana fa la questione riguardava gli under 60 e in particolare la fascia 50-59. Arriva dal coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli. (Il Fatto Quotidiano)

Vaccini, Poli: “Per i giovani più rischi che benefici con Astrazeneca e J&J, forse continuano ad utilizzarli perché vogliono finire le dosi rimaste”

Il vaccino sotto i riflettori dopo un caso di trombosi in una 18enne. Vaccino AstraZeneca ai giovani in Italia? Chi ha ricevuto la prima dose di AstraZeneca è destinato a ricevere la seconda dose del medesimo farmaco. (Adnkronos)

Lo dice coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, a Rainews24. Se c'è un'alternativa" ad AstraZeneca nei giovani, "va usata quest'alternativa". (Tiscali.it)

I dati sono incontrovertibili, nella fascia di popolazione giovane forse il gioco non vale la candela. “I vaccini Astrazeneca e J&J sono efficaci nel proteggere dalla malattia grave, però hanno la caratteristica, che non condividono con i vaccini a mrna, di poter causare eventi rari molto grave –ha affermato Poli-. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr