Lamborghini appena comprata a 234 km/h: multa, confisca e vendita all’asta

Autoblog ECONOMIA

Il proprietario della Lamborghini Huracan Performante Spider perderà molto probabilmente la sua supercar, spinta da un motore V10 da 640 cavalli

L’autovelox gli ha fatto una bella fotografia a quell’andatura, in un tratto dove il limite era di 130 km/h.

Questa la velocità alla quale è stato beccato nei pressi di Copenaghen, mentre si stava dirigendo verso casa, in Norvegia.

Il tizio ha voluto provare la spinta della sua nuova auto, che lo ha catapultato in poco tempo a quota 234 km/h. (Autoblog)

La notizia riportata su altri giornali

Da quelle parti la tolleranza è quasi a zero e ora questo iracheno rischia di vedere la sua Lamborghini finire all’asta, perdere le 200mila sterline appena sborsate per comprarla in Germania e finire dritto davanti a un giudice. (il Fatto Nisseno)

Infrangere il codice della strada è diventato ormai all’ordine del giorno. La questione non riguarda solamente l’Italia, ma anche il resto del mondo. (FormulaPassion.it)

Ma un autovelox, trovato mentre attraversava le strade di Copenaghen in Danimarca per dirigersi verso la sua meta, ha fermato la sua corsa, fotografandolo a sfrecciare alla bellezza di 234 km/h. La folle corsa dell’uomo, che ricordiamolo ha spinto la sua Lamborghini a 234 km/h in un tratto in cui il limite consentito è di 130, gli è costata molto molto cara. (Auto.it)

13 ottobre 2021 a. a. a. Un uomo di origini irachene è rimasto senza la sua auto - o meglio, il suo bolide - in Danimarca. La sua Lamborghini Huracan Performante Spyder ha risposto come si deve, raggiungendo in breve i 234 km orari laddove la legge ne consente solo 130. (Liberoquotidiano.it)

I tizi, forse a causa della fretta, hanno spinto a mano la Lamborghini Huracán, con eccessiva foga e senza troppe valutazioni sul fronte della sicurezza. Una Lamborghini Huracán, con kit Super Trofeo after market, è la protagonista del video odierno, che fa riflettere sulla cura da riporre su auto del genere in occasione dei trasferimenti. (Autoblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr