Johnson rinuncia al Green pass. «Gli inglesi quasi tutti vaccinati»

Johnson rinuncia al Green pass. «Gli inglesi quasi tutti vaccinati»
Avvenire INTERNO

Il contrordine del governo Johnson è stato seguito criticato dalle opposizioni nel metodo, come un nuovo "ondeggiamento" sulla gestione della pandemia.

"Sono lieto di poter dire che non andremo avanti su questa strada", ha tagliato corto.

Javid ha tuttavia reso noto alla Bbc che la decisione finale del governo centrale Tory, competente sull'emergenza sanitaria in Inghilterra, è ora di non procedere più. (Avvenire)

La notizia riportata su altre testate

Lo spiega all’Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all’università Statale di Milano. Il dietrofront del Governo inglese, guidato da Boris Johnson, sul Green pass “in Italia oggi è infattibile e aprirebbe a grandi rischi epidemiologici, sarebbe una marcia indietro non auspicabile”. (Imola Oggi)

Il governo britannico di Boris Johnson fa una vera e propria inversione a U e rinuncia all’introduzione del Green pass in Inghilterra, la maggiore nazione del Regno Unito. Il ministro ha osservato come altrove il Green pass sia stato introdotto solo per incoraggiare la gente a vaccinarsi. (La Gazzetta di Reggio)

I MOTIVI. Niente più Green Pass in Inghilterra: lo ha deciso il premier Boris JohnsonIl governo inglese rinuncia a introdurre il Green Pass. il GOVERNO rinuncia ad introdurre il GREEN PASS. (iLMeteo.it)

Vaccino, svolta in Gran Bretagna: ok a somministrazione fra 12-15 anni, rovesciato il primo verdetto

Lo anticipa la Bbc, indicando che la formalizzazione potrebbe arrivare a sorpresa domani da Boris Johnson, dopo il responso consegnato oggi dai chief medical officer delle 4 nazioni del Regno: più favorevole di quello del Jcvi. (Il Messaggero)

Il Joint Committee on Vaccination nei giorni scorsi aveva, infatti, optato di non raccomandare per ora l'allargamento evocando cautele sul rapporto rischi/vantaggi per questa specifica fascia d'età. Secondo le indiscrezioni riportate non si esclude la possibilità di mantenere alcune precauzioni, ma non c'è alcuna intenzione di tornare a un lockdown generalizzato. (ilmessaggero.it)

Vaccini Covid ai giovani e terza dose ai fragili: così il Regno Unito si prepara all’inverno Il premier inglese Boris Johnson illustrerà domani le linee guida messe a punto dal governo per evitare una nuova ondata della pandemia di Covid-19 in vista dell’arrivo dell’inverno: vaccinazione degli adolescenti e terza dose ai fragili tra i punti centrali della strategia. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr