Ferrari 296 GTB con tuning DMC: che potenza, l’abbinamento è esplicito

AutoMotoriNews ECONOMIA

Vi sono alcuni modelli davvero iconici per Maranello come la 296 GTB.

Tutte modifiche che, come ha svelato il tuner, non hanno solo modificato la carrozzeria dell’auto ma sono anche funzionali alla stessa

Ferrari 296 GTB, le modifiche realizzate alla vettura. Numeri non sufficienti, evidentemente, per DMC che ha deciso di intervenire sul motore per rendere l’auto ancora più estrema e potente.

Manco a dirlo, si tratta di una supercar davvero veloce e potente, proprio in linea con tutti i marchi del Cavallino. (AutoMotoriNews)

Se ne è parlato anche su altri media

Il lavoro è stato portato a termine grazie ai dati raccolti con le simulazioni effettuate da uno specifico software. Si tratta della Ferrari 296 GTB, un modello elettrificato che è massima espressione delle ultime evoluzioni tecnologiche della casa automobilistica modenese. (FormulaPassion.it)

In questo caso la nota società di tuning DMC ha sviluppato un nuovo pacchetto di upgrade che rende la 296 GTB più aggressiva ed interessante dal punto di vista estetico. Un 3.0 V6 turbo a 120° da 663 cv accoppiato a un motore elettrico in grado di erogare ulteriori 122 kW (167 cv). (Alla Guida)

La Ferrari 296 GTB “Squalo” è un tuning firmato DMC sulla più recente supercar ibrida della casa del “cavallino rampante”. Notevoli le performance della Ferrari 296 GTB “Squalo”, che brucia l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2.8 secondi e da 0 a 200 km/h in 7.1 secondi. (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr