Resta positivo il mood per i mutui online

Resta positivo il mood per i mutui online
Approfondimenti:
Requadro ECONOMIA

Marcatori di pixel. Questo sito web potrebbe utilizzare i “marcatori di pixel”, ossia dei piccoli file grafici che consentono di monitorare l’utilizzo del sito web.

Si precisa che cliccare sui link a tali social network potrebbe comportare l'installazione di cookies da parte di tali terze parti

Utilizzando il presente sito web, Lei acconsente al trattamento dei Suoi dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati. (Requadro)

Su altre testate

L’Unione Europea avverte l’Italia sulla questione mutui ed invia una lettera di messa in mora per segnalare l’infrazione. Inoltre si richiede all’Italia di adottare correttamente tutte le misure di sicurezza volte alla tutela del consumatore nel settore dei mutui (ContoCorrenteOnline.it)

Nel mese di aprile i tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, si sono collocati all’1,73 per cento (1,72 in marzo), mentre quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo al 7,95 per cento (7,98 nel mese precedente). (Yahoo Finanza)

lavoro. Vista la convenienza dei tassi, gli italiani chiedono sempre più frequentemente mutui con durate più lunghe: le richieste con durata superiore ai 25 anni passano dal 27,9% del totale nel 2020, al 33,3% del trimestre corrente. (SassariNotizie.com)

La Ue avvia procedura d’infrazione sui mutui contro l’Italia

Alessandra Caparello 11 giugno 2021 - 10:19. MILANO (Finanza.com). Momento d’oro dei mutui online, nonostante un leggero rialzo dei tassi medi che interessa soprattutto il tasso fisso ma che continua in ogni caso a mantenersi abbondantemente sotto i dati pre-pandemia (1,53% nel 2019). (Finanza.com)

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali (Finanzaonline.com)

Ricordiamo che la norma comunitaria è stata recepita dall’Italia con il Decreto legge 72/16 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 maggio 2016. La Ue avvia procedura d’infrazione sui mutui contro l’Italia. (Facile.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr