Cos’è un pozzo artesiano: 40 anni fa la tragedia di Alfredino Rampi a Vermicino

Cos’è un pozzo artesiano: 40 anni fa la tragedia di Alfredino Rampi a Vermicino
Il Riformista INTERNO

Alfredino era magro, aveva sei anni, soffriva della Tetralogia di Fallot che causa una difficoltà di ossigenazione del sangue.

Un pozzo artesiano viene perforato per captare una falda acquifera sotterranea che scorre in pressione e per effetto della pressione idrostatica tende a salire fino a uscire

Dal 28 giugno il primo governo non a guida della Democrazia Cristiana con il repubblicano Giovanni Spadolini Presidente. (Il Riformista)

Su altre testate

Roma 10 giugno 2021 – Sono passati quarant'anni dalla tragedia di Vermicino, che segnò la nascita della tv del dolore, ma anche della protezione civile. Riesce infatti ad avvicinarsi ad Alfredino e tenta per tre volte di allacciargli l'imbracatura, ma invano. (LA NAZIONE)

La tragica e inusuale morte del bimbo di 6 anni, Alfredo Rampi, detto “Alfredino”, lascia ancora aperti, a quarant’anni di distanza, degli scenari percorribili. - Consigliato per te -. A 40 anni di distanza, la tragedia di Vermicino continua a far parlare. (ZON.it)

Dopo quarant’anni il ricordo è ancora vivo e straziante, con la speranza che Alfredino si salvasse.Ripercorrendo la vicenda, va ricordato che la famiglia Rampi stava trascorrendo una vacanza nella seconda casa a Vermicino vicino Roma. (Calciomercato.com)

40 anni fa la tragedia: cosa ci ha insegnato Vermicino

Le motivazioni. Alfredino Rampi, 40 anni dopo le disarmanti parole del soccorritore: Angelo Licheri. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Angelo Barraco (@barraco_angelo). Potrebbe interessarti anche —> > > Green Pass, per i viaggi come funziona: tutti i dettagli. (Yeslife)

Vermicino, quarant'anni fa la tragedia di Alfredino scosse l'Italia. 28 milioni di persone rimasero incollate davanti ai televisori e anche il presidente della Repubblica Sandro Pertini si recò sul posto. (Rai News)

Oggi il sistema italiano dei soccorsi è uno dei migliori al mondo e non a caso la nostra Protezione Civile viene chiamata molto spesso per le varie emergenze all’estero. E infatti l’odierno dipartimento della Protezione Civile dipende direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr