L’Europa contro il Private Relay di Apple

L’Europa contro il Private Relay di Apple
Tech Princess SCIENZA E TECNOLOGIA

Apple Private Relay: gli operatori europei contro il servizio. Era l’Agosto del 2021 quando T-Mobile, Orange, Vodafone e Telefonica hanno inviato una comunicazione alla Commissione Europea.

Insieme hanno riferito che il Private Relay di Apple “avrà conseguenze significative in termini di minare la sovranità digitale europea.

Alla compagnia potrebbe essere impedito di implementare Private Relay nel caso in cui fosse classificata come “gatekeeper digitale” ai sensi del Digital Markets Act della UE

Per ora, pare che Apple non stia implementando la funzionalità in tutti i Paesi. (Tech Princess)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non solo: tale funzione influenzerà anche “la capacità dei singoli carrier di gestire in modo efficiente le reti di telecomunicazioni”. Tra le nuove funzionalità di iCloud troviamo Private Relay, un servizio di tutela della privacy su internet dal funzionamento simile a quello di una VPN già disponibile in beta opt-in su iOS 15. (Tom's Hardware Italia)

Nella lettera aperta gli operatori di telefonia europei dichiarano che iCloud Private Relay impedisce a reti e server di accedere a «dati e metadati di rete vitali». Non solo: sempre secondo gli operatori europei iCloud Private Relay influenzerà anche «la capacità dell’operatore di gestire in modo efficiente le reti di telecomunicazioni». (macitynet.it)

E forse proprio questa estrema semplicità nel crittografare il traffico dati non sta andando a genio agli operatori telefonici, che stanno correndo ai ripari per cercare di contrastare la funzionalità. (MobileWorld)

Apple contro i vettori europei: chi difende la privacy degli utenti

Una presa di posizione forte e immediata, insomma, che vede i carrier fare fronte comune contro il gruppo guidato da Tim Cook. A partire dalla beta di iOS 15, infatti, è prevista una funzione denominata “Relay Privato” che attiva di fatto una VPN nativa sugli iPhone, rendendo anonima e protetta la navigazione. (Punto Informatico)

Apple: ISP contro il Private Relay. . . . Forum Discuti sul forum. Precedente Cookie: in vigore le nuove regole. Successivo PA: presentato il piano strategico per il reskilling. 12/01/2022 Claudio Garau. (MRW.it)

Si parla da un lato di privacy degli utenti e dall’altro invece di libero mercato, una situazione appunto strana e complicata Il modo in cui viene implementato l’inoltro privato avrà conseguenze significative in termini di minare la sovranità digitale europea. (Tecno Android)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr