Italia, Mancini ricorda la positività al Covid-19: "Sono stato il primo allenatore in smartworking"

Italia, Mancini ricorda la positività al Covid-19: Sono stato il primo allenatore in smartworking
Fcinternews.it SPORT

Diciamo che sono stato il primo allenatore in smartworking della storia del calcio.

Nel corso di ‘Sogno Azzurro’, il ct azzurro Roberto Mancini ricorda così la sua positività al Covid-19: "Essere l’allenatore della Nazionale è un grande onore, è un Pese che ha grande tradizione.

Soprattutto è importante essere ct in questo momento molto difficile per il nostro Paese, le bare di Bergamo purtroppo ce le ricordiamo bene tutti. (Fcinternews.it)

La notizia riportata su altri media

Mancini e la voglia di riscatto L’essenza del meraviglioso viaggio che ci aspetta è tutta qui: la voglia di riscatto . E il centrocampo, reparto nevralgico di ogni squadra, compenserà con le qualità tecniche la mancanza di fisicità? (Corriere della Sera)

Questa Italia segna, non prende gol ed è imbattuta da 27 partite. Roberto Mancini da quando ha assunto l’incarico. (Milan News 24)

Il blogger The Black Rabbit analizza il percorso dell'Italia dinel seguente articolo: ​https://vivoperlei.calciomercato.com/articolo/93601 , dal 2008, è la piattaforma di blog scritti dai lettori di Calciomercato. (Calciomercato.com)

Euro 2020, i convocati dell'Italia di Roberto Mancini

Dal 1968 non vinciamo gli Europei, è passato troppo tempo e speriamo che questo possa essere l'anno buono. L'augurio è quello di Ciccio Graziani, rivolto alla Nazionale di Roberto Mancini che venerdì alle 21 inaugurerà l'edizione 2021 degli Europei sfidando la Turchia. (ArezzoNotizie)

La serenità aiuta e, da come vedo, è proprio Mancini a trasmetterla» Questa Italia segna, non prende gol ed è imbattuta da 27 partite. (Cagliari News 24)

Il commissario tecnico dopo il pre-ritiro in Sardegna ha diramato la lista dei 26 calciatori che vestiranno la maglia azzurra ad Euro 2020 Sarà una competizione itinerante: sono in totale undici le città ospitanti (Amsterdam, Baku, Bucarest, Budapest, Copenhagen, Glasgow, Londra, Monaco, Siviglia e S. Pietroburgo). (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr