“Bar e ristoranti in Sardegna, a maggio o ci fate riaprire o riapriremo tutti per non morire”

“Bar e ristoranti in Sardegna, a maggio o ci fate riaprire o riapriremo tutti per non morire”
Casteddu Online ECONOMIA

Tempo fa dissi che noi eravamo molto responsabili ma questa rabbia, esasperazione in piazza diventa molto rischiosa: non siamo d’accordo con questo tipo di manifestazione.

Esplode la rabbia dei lavoratori, dopo un anno “Vogliamo riaprire, non possiamo rimanere ancora con i nostri locali chiusi”.

Se a maggio non faranno riaprire, bisognerebbe farlo ugualmente”.

Risentite qui l’intervista a Marco Medda del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu https://www. (Casteddu Online)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Può essere legata a una maggiore capacità di diffusione del virus la nuova variante del Covid scoperta in Sardegna nel laboratorio dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari. (L'Unione Sarda.it)

Fin dall’inizio della pandemia la Sardegna è in prima linea nella lotta al Covid-19 su tutti i fronti" La scoperta di questa nuova variante - prosegue l’esponente della Giunta Solinas - consentirà ulteriori studi e approfondimenti, fondamentali per capire il reale impatto delle mutazioni. (Adnkronos)

È questo l’obiettivo della proposta di legge a prima firma Desirè Manca (m5s) presentata oggi in Consiglio regionale. Garantire una migliore qualità di vita ai soggetti stomizzati e agli incontinenti urinari e fecali agevolando interventi preventivi, nonché la cura e la riabilitazione degli stessi. (Casteddu Online)

Risalgono i contagi nell'isola: la situazione peggiora ovunque

Secondo l’assessorato alla Sanità non ci sarebbe “Nessun disservizio sulla piattaforma per l’adesione ai vaccini anti Covid”. “Il server non ha mai dato problemi – fanno sapere dall’assessorato – né oggi né nei giorni precedenti (SardiniaPost)

Io penso che tutti quanti dobbiamo fare un sacrificio, noi lo stiamo già facendo e lo devono fare i nostri politici, i nostri governanti locali, ci devono venire incontro un po’ perché bisogna trovare una soluzione”. (Casteddu Online)

In Sardegna 16 centri in zona rossa. Per certi versi è stato un bene: nelle aree urbane sarebbe stato più problematico mentre con lockdown mirati si riesce a congelare la situazione». (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr