Scuole, ad Ancona nessuna chiusura generalizzata. A Sappanico scuole chiuse fino al 5 marzo

Scuole, ad Ancona nessuna chiusura generalizzata. A Sappanico scuole chiuse fino al 5 marzo
Vivere Ancona INTERNO

1' di lettura. Ancona 22/02/2021 - Sulla base dei dati epidemiologici del fine settimana, che hanno determinato la necessità di adottare conseguenti misure restrittive da parte della Regione Marche in merito ad una serie di Comuni (dalla fascia gialla a quella arancione), non si configura al momento la necessità di una chiusura generalizzata delle scuole di Ancona.

Lo ha comunicato il Sindaco Valeria Mancinelli durante la seduta del consiglio comunale di oggi pomeriggio, puntualizzando che nei Comuni sopra o attorno la soglia 250 ( incidenza di 250 casi Covid ogni 100.000 abitanti, Ancona è soglia 268), come da dpcm e indicazioni IIS si applica la didattica a distanza per le scuole medie superiori mentre per tutte le altre scuole resta confermata la didattica in presenza, fatti salvi i casi di focolai specifici e circoscritti. (Vivere Ancona)

Su altre testate

Si tratta dei Comuni caratterizzati da uno scenario di elevata gravità, da un livello di rischio alto e dalla presenza di alcuni casi di variante inglese. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 e 47.25 l'asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18,00. (Il Resto del Carlino)

L’ordinanza della Regione conferma inoltre sempre l'uso dell'autocertificazione riguardo alle cause giustificative dello spostamento. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 e 47.25 l'asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18,00. (AnconaToday)

Tre a Torrette: due uomini di 78 e 75 anni di Apiro e Ancona rispettivamente, e una donna di 75 anni residente ad Ancona. In provincia di Ancona 4 decessi. (QDM Notizie)

Venti comuni dell'Anconetano in zona arancione da martedì: l'ordinanza di Acquaroli - CentroPagina

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on" Dal 23 febbraio e fino alle 24 di sabato 27 febbraio entrano in ZONA ARANCIONE i comuni di Ancona, Jesi, Osimo, Senigallia, Falconara Marittima, Filottrano, Staffolo, Serra de’ Conti, Polverigi, Cupramontana, Camerata Picena, Monte San Vito, Maiolati Spontini, Chiaravalle, Ostra, Loreto, Sirolo, Sassoferrato, Castelplanio e Castelfidardo. (Vivere Ancona)

Il transito sui territori è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti. L’ordinanza prevede dunque che nei 20 Comuni sopra citati siano applicate le seguenti misure previste dal comma 4 (a,b,c,d) dell’articolo 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021. (Vivere Jesi)

Entrano in zona arancione i comuni di Ancona, Jesi, Osimo, Senigallia, Falconara Marittima, Filottrano, Staffolo, Serra de’ Conti, Polverigi, Cupramontana, Camerata Picena, Monte San Vito, Maiolati Spontini, Chiaravalle, Ostra, Loreto, Sirolo, Sassoferrato, Castelplanio e Castelfidardo. (Centropagina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr