Regione – Sisma de L'Aquila, oggi è il giorno del ricordo

Regione – Sisma de L'Aquila, oggi è il giorno del ricordo
TG24.info INTERNO

Oggi, 6 aprile, è il giorno del ricordo.

Vita che ogni giorno si ricostruisce e che non smette mai di metterci alla prova.

Questo è lo speciale messaggio del sindaco de L’Aquila indirizzato alla comunità alla vigilia dell’anniversario del tragico evento che colpì l’Italia intera.

In queste ore sono come sempre tantissimi i messaggi pubblicati sui social: ex studenti, madri e padri, sorelle e fratelli che in vario modo sono e saranno legati a L’Aquila per sempre

Il 6 aprile alle 3.32, ricorrerà il dodicesimo anno dal sisma che nel 2009 spezzò la nostra vita. (TG24.info)

Su altri media

Ed è da due anni, che questo rito del dolore e della speranza è stato trasformato, dall’emergenza sanitaria, da cerimonia corale a evento in solitudine. Una personalità dalla valenza poliedrica, per anni e anni storica dell’arte della Soprintendenza (Info Media News)

Il quadro, quindi, ha tinte più chiare rispetto a quello di due anni fa quando, per esempio, era stata inagurata solo una nuova scuola sulle dieci distrutte. Una scossa di terremoto di 5,8 gradi della scala Richter in pochi minuti distrugge gran parte del centro storico dell'Aquila e molti paesi vicini. (Il Giorno)

Gli interventi sono stati conclusi per un terzo in 12 anni: 7.592 su 23.240. Il ricordo del terremoto dell'Aquila di 12 anni fa, resta vivo nella memoria della comunità anche oggi che le misure sanitarie costringono a rimandare l'inaugurazione del parco della memoria. (Sputnik Italia)

Accadde oggi, Dodici anni fa il terremoto che devastò L'Aquila

“Il dramma del terremoto ha reso ancora più ‘Popolo’ la gente aquilana: la comune tragedia, affrontata ‘insieme’, ha stretto, con nodi inscindibili, il mutuo senso di appartenenza. Quando un trauma, che deriva da una calamità generale, colpisce una ‘popolazione’ viene vissuto in modo frammentato: ciascuno lo porta per conto suo o per aggregati sparsi. (Info Media News)

Il 6 aprile, alle 10:30, sindaco, prefetto e arcivescovo parteciperanno alla cerimonia commemorativa organizzata all’interno della Scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza alla presenza del comandante della Scuola, generale di divisione Cristiano Zaccagnini (News Town)

Era il 6 aprile del 2009 e alle 3:32 a L’Aquila una scossa di magnitudo pari a 6,3 ha sconvolto per sempre la vita di migliaia di persone. Il bilancio definitivo fu di 309 vittime, oltre 1.600 feriti e oltre 70mila sfollati (triestecafe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr